Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Fossacesia: primo comune ad approvare già in Giunta il bilancio 2017

Redazione
Condividi su:

FOSSACESIA - La Giunta Comunale di Fossacesia ha approvato ieri, in tempi record, il bilancio comunale 2017, che presto andrà al vaglio del Consiglio Comunale.  “Approvare il bilancio con questi tempi record è un risultato particolarmente importante per questa Amministrazione – dichiara soddisfatto il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio - e ci consentirà di lavorare con certezza della spesa, permettendoci quindi di fare una programmazione reale e concreta”.

Il bilancio di previsione del Comune di Fossacesia per l’anno 2017 vanta un importo complessivo di € 9.198.119,00, di cui 2.218.216,00 sono relativi al Piano di Zona dei servizi sociali, mentre 3.270.867,00 per le spese correnti, fra le quali in particolare il servizio di mensa e trasporto scolastico cresciuto quest’anno dopo all’attivazione del tempo pieno a scuola. A questi si aggiungono gli investimenti per le opere pubbliche pari a € 881.670,00 per il completamento delle opere in corso ed per il nuovo Polo Scolastico sito in V.le San Giovanni in Venere, e per la riqualificazione delle case popolari per cui è prevista una spesa di € 240.000,00. Previste anche spese di manutenzione di strade ed edifici e la realizzazione di un parco giochi a Fossacesia Marina e di una nuova strada pedonale che collegherà Via Oriente con il centro cittadino. In bilancio anche circa 85.000,00 per cultura, manifestazione e promozione turistica.

“Mi corre l’obbligo ringraziare tutti coloro che ci hanno permesso di conseguire questo importante traguardo: la  segretaria il personale  – conclude il sindaco Di Giuseppantonio – ed in particolare la responsabile della Ragioneria, Lucia Nardone che, ancora una volta, ha colto con professionalità la nostra sfida ed ovviamente la mia squadra di governo, una squadra unita, compatta, preparata e che opera per la crescita di Fossacesia”.

Condividi su:

Seguici su Facebook