Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Atessa: accesso al sussidio per le famiglie in condizioni economiche disagiate

Il Comune aderisce al progetto di Sostegno Inclusione Attiva, le domande a partire dal 2 settembre

| di Francesca Stefano
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

ATESSA - Una misura di contrasto alla povertà per tutte quelle famiglie che sono in una condizione di disagio. A partire dal 2 settembre nel Comune di Atessa sarà possibile fare domanda per accedere al SIA, progetto di Sostegno Inclusione Attiva, su scala nazionale e a cui partecipano i singoli comuni in rete con altri servizi del territorio.

Si tratta di un sussidio economico per le famiglie in condizioni economiche disagiate, legato ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa che coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare, con specifici impegni per adulti e minori sulla base di una valutazione delle problematiche e dei bisogni.

Una forma di inclusione che guarda sempre di più anche alla partecipazione all’interno della comunità dei soggetti in condizione di disagio, così che possano essere protagonisti del tessuto sociale. Un beneficio economico concesso bimestralmente attraverso una carta di pagamento elettronica utile per l’acquisto di beni di prima necessità o anche per il pagamento bollette, o per l’acquisto di medicinali.

Nello specifico possono fare domanda i cittadini italiani, comunitari o stranieri con permesso di soggiorno, le famiglie con almeno un componente minorenne o un figlio disabile oppure anche una donna in stato di gravidanza accertata e che abbiano un ISEE inferiore o uguale a 3.000,00 euro. Nella valutazione della domanda si tiene conto delle informazioni già espresse nella Dichiarazione Sostitutiva Unica utilizzata ai fini ISEE, è importante quindi che il richiedente sia già in possesso di un’attestazione dell’ISEE in corso di validità al momento della presentazione. 

Per partecipare è necessario consegnare la domanda di accesso utilizzando il modello di istanza predisposto dall’INPS disponibile presso gli uffici comunali o scaricabili dal sito dell’INPS, a cui va aggiunta la certificazione ISEE, un documento di necessità, eventuale documentazione medica, copia del certificato di invalidità o handicap di uno o più dei componenti del nucleo di appartenenza.

L’istanza, debitamente firmata e compilata, deve pervenire, in busta chiusa presso gli Uffici Protocollo del Comune di residenza nel periodo di tempo compreso tra il 02 settembre e il 31 ottobre 2016.

La busta, contenente la domanda, deve riportare il mittente e sul retro la presente dicitura: “Oggetto: Domanda di Accesso all’Avviso Pubblico per la Concessione del Sussidio Economico di Inclusione Sociale Attiva (SIA).

Qui il bando dettagliato con i requisiti e le modalità di accesso, per il supporto alla compilazione delle domande o per i dettagli sulle possibilità di adesione è possibile rivolgersi all’ufficio del Segretariato Sociale del Comune di Atessa nella sede in Largo Municipio, il lunedì e il giovedì dalle 9.00 alle 11.30, oppure presso l’Informagiovani di Piazzano di Atessa il mercoledì pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00. 

Francesca Stefano

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK