Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Divelta la fontanella dei Bastioni

Atto vandalico insensato, in pieno giorno, nel centro storico.

Condividi su:

LANCIANO - Il centro storico è di solito la perla di ogni città, il luogo da cui ripartire per creare attrattivi attorno ad un centro urbano e ridare dignità a ciò da cui tutto è partito. Ma non accade sempre così, soprattutto quando in giro ci sono ragazzini annoiati che non sanno come passare la domenica pomeriggio e decidono di farlo distruggendo ciò che trovano. E’ successo ieri, domenica 3 aprile, in via dei Bastioni, alla fontanella che si trova vicino il complesso delle suore, completamente divelta e ripiegata su se stessa. Secondo alcune ricostruzioni, il danno sarebbe avvenuto nel pomeriggio di ieri, tra le 15 e le 17.30, in pieno giorno e sebbene non ci siano testimonianze dirette dell’accaduto, tutto fa pensare ad un atto vandalico. Difficile credere che un’auto, con una manovra azzardata sia riuscita a creare così tanto danno. Più semplice, invece, pensare al “gioco” poco intelligente di vandali che hanno deciso di trascorrere la domenica pomeriggio rovesciando a terra la fontanella storica simbolo dei Bastioni.

E l’episodio diventa di nuovo emblema di un problema che in città è sempre più sentito: la sicurezza. E’ possibile compiere un simile atto, in pieno giorno, senza che nessuno che se ne accorga? Ma nello stesso è possibile mettere in atto un sistema di vigilanza che sorvegli tutti i punti della città? Ma soprattutto si riuscirà ad educare i giovani a rispettare la propria città ed il suo patrimonio?

Condividi su:

Seguici su Facebook