Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La protesta No Ombrina arriva in consiglio comunale

Progetto Lanciano chiede al sindaco Pupillo ed al presidente D'Alfonso di fare di più.

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

LANCIANO - “E’ con grande soddisfazione che il consiglio comunale di Lanciano ha fatto proprio l'ordine del giorno predisposto dai consiglieri comunali di Progetto Lanciano Giacinto Verna e Michele Ucci per ribadire la contrarietà del nostro comune alla petrolizzazione della costa abruzzese.” Sono state queste le dichiarazioni del coordinatore di Progetto Lanciano Pino Valente a margine del consiglio comunale dello scorso 30 giugno.

”Al sindaco Mario Pupillo - aggiunge Valente - il consiglio comunale ha chiesto di farsi portavoce presso la regione Abruzzo affinché si definisca prontamente il tavolo di confronto permanente con le associazioni ambientaliste, un fronte unico con le altre regioni coinvolte in programmi petroliferi e presso i parlamentari abruzzesi, affinché di concerto con quelli delle altre regioni coinvolte in programmi petroliferi, possano porre un'azione politica di sensibilizzazione nei confronti del governo perché vengano ridefinite le politiche energetiche nazionali al fine di evitare la petrolizzazione delle nostre coste”.

”Al presidente Luciano D’Alfonso - prosegue il coordinatore di Progetto Lanciano - chiediamo di voler affrontare le problematiche segnalate con tempestività e con determinazione per il bene dei nostri cittadini e per la salvaguardia del nostro ambiente e del nostro mare, convinti che la petrolizzazione della nostra costa possa essere sventato da solo da una azione politica forte e di concerto con le altre regioni coinvolte da programmi petroliferi”.

”Sono trascorsi poco più di trenta giorni dal 23 maggio - conclude Pino Valente - dal giorno del corteo che con circa 60.000 partecipanti che ha attraversato le strade della nostra città per dire no alla petrolizzazione della costa frentana ma l'amministrazione comunale di Lanciano continua il proprio impegno al fianco delle associazioni ambientaliste per impedire una scelta sbagliata, calata dall'alto e che andrà a deturpare la splendida costa frentana”.

Redazione

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK