Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Incidente si trasforma in rissa nella notte di Halloween

Finisce a botte un banale incidente

La Redazione
Condividi su:
Finisce in aggressione un banale incidente verificatosi la notte scorsa, nella zona del centro storico. Dopo una notte di festa e follie, due automobilisti, M.D., 20 anni, di Lanciano, e G.G., 44 anni, di Ortona, entrambi in stato di ebbrezza, intorno alle 3,30, nella zona delle Torri Montanare, si scontrano con le loro autovetture. L’urto è lieve, nessuno dei due è ferito, i due scendono dalle auto per valutare l’accaduto e quello che sembra un normale tamponamento si trasforma in una discussione, con parole forti e degenera in una rissa con calci e pugni. Sul posto interviene una pattuglia del nucleo operativo radiomobile, allertata dai residenti della zona. Sono stati necessari i soccorsi per l’automobilista di Ortona, che in condizioni gravi, è stato dapprima trasportato nell’ospedale Renzetti, con un sospetto trauma alla testa e adesso è ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale dell’Aquila, ma fortunatamente non è in pericolo di vita. L’altro automobilista, invece, è stato denunciato a piede libero per lesioni aggravate. Sul fatto sono in corso su le indagini dei carabinieri, coordinati dal capitano Massimo Capobianco.
Condividi su:

Seguici su Facebook