Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Giustizia: il tribunale di Lanciano primo miglior presidio al centrosud

Con il 4,5% di cause civili pendenti si attesta ancora tra i 27 tribunali civili più virtuosi di Italia.

Condividi su:

LANCIANO - Nuove pagelle per i 139 tribunali civili italiani e nuova promozione per il tribunale di Lanciano.

A inizio 2015, un gruppo di esperti dell’Osservatorio per il monitoraggio degli effetti sull’economia delle riforme della giustizia, presieduto dall’ex Guardasigilli Paola Severino, ha condotto uno studio sulla performance dei tribunali italiani nel settore civile.

E Lanciano, dopo Rovereto, Verbania, Aosta, Trieste e Cuneo, si trova ad essere la prima realtà virtuosa del centro sud.

L’analisi della performance della giustizia civile si è concentrata su circa 2 milioni di cause complesse, su un totale di 5 milioni pendenti di ogni grado e ufficio. E per stabilire una classifica, sono stati considerati la durata delle cause e la percentuale di cause ultra-triennali giacenti in primo grado.

E Lanciano, con il suo 4,5% di cause pendenti che superano i 3 anni si dimostra ancora una volta tra i migliori palazzi di giustizia d’Italia.

Cos’è che cambiato dall’ultima statistica pubblicata nel novembre 2014 quando Lanciano si era classificata prima? Il miglioramento di alcuni tribunali del nord che si sono portati sotto la soglia del 4% rubando, di fatto, il primato alla nostra città. Anche Chieti, pur restando tra i 27 migliori, perde un punto, passando dal 10,7% all’11,8%.
Non si può dire lo stesso per Pescara che, con un’incidenza del 27% (a novembre scorso 22,9%) si inserisce tra i tribunali che registrano performance sotto la media.

Dopo l’accorpamento, ormai quasi certo, riusciranno i tribunali di Lanciano e Chieti a mantenere l’attuale comportamento virtuoso?

Condividi su:

Seguici su Facebook