Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Politica: vita breve per il nuovo gruppo di lavoro di Forza Italia a Lanciano

A pochi giorni dalla nascita già sciolto l'organismo frentano. Malumori interni o mossa politica sbagliata?

Condividi su:

LANCIANO - Vita breve per il nuovo gruppo di lavoro cittadino di Forza Italia presentato pochi giorni fa dalla, ormai ex, coordinatrice, Luciana Di Castelnuovo.

Il gruppo, che avrebbe dovuto traghettare il partito fino ai congressi, secondo voci interne, sarebbe già stato sciolto.

Sabato 2 maggio, infatti, nella sede del coordinamento provinciale di Forza Italia, sono stati presentati i nuovi vertici provinciali del partito, nominati direttamente da Silvio Berlusconi, e per Chieti, il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca è stato sostituito da Daniele D’Amario.

A queste nuove nomine, sono succeduti gli azzeramenti di tutti gli organismi territoriali, incluso quello appena presentato a Lanciano, in attesa della ricostituzione degli stessi ad opera del presidente regionale FI Nazario Pagano e dei nuovi vertici provinciali.

Cronaca di una morte annunciata? Forse sì, vista la sospetta assenza del capogruppo FI in consiglio comunale Manlio D’Ortona alla presentazione del gruppo e dei malumori espressi dal partito frentano ed in particolare modo da Raffaele Ciccocioppo.

Nuova tegola, quindi, per il centrodestra frentano che si presenta sempre più frammentato e che, a quanto pare, non riesce ad uscire da una situazione di impasse che dura ormai da quasi 5 anni.

Condividi su:

Seguici su Facebook