Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Nuove collaborazioni con under 35, il Comune apre le porte ai giovani tecnici

La modalità sarà quella dell'affiancamento di esperti del settore ai giovani

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Le collaborazioni tra il comune di Lanciano e i tecnici si preparano ad un “ringiovanimento”. Il consiglio comunale di mercoledì 22 aprile ha infatti approvato la mozione inerente l'affidamento congiunto “Esperto-Giovane” per gli incarichi di progettazione e direzione lavori commissionati dall’ente, a firma dei consiglieri Angelo Laccisaglia (Partito Democratico) e Michele Ucci (Progetto Lanciano).

In cosa consiste? È un modo per coinvolgere i giovani professionisti under 35 nella progettazione e nella direzione dei lavori pubblici, affiancandoli a tecnici esperti che possano fare da “tutor”.

“Con questa mozione – dichiara il consigliere Laccisaglia in una nota - non ho inteso creare una riserva ‘giovane’, non si tratta assolutamente di una battaglia generazionale tra professionisti, anzi. L'obiettivo è innescare meccanismi virtuosi, nei quali la pubblica amministrazione diventa il traino dell’innovazione. Affidare incarichi per lo svolgimento di servizi tecnici con la modalità “Esperto-Giovane” significa legare la progettazione futura della nostra città all'incrocio di esperienza e competenza con nuove competenze, all'entusiasmo, ad una visione diversa e quindi ad una condivisione che produrrà certamente un migliore risultato”.

Il comune di Lanciano dà così seguito ad una deliberazione del Consiglio Regionale Abruzzo che il 16 dicembre scorso aveva invitato tutti gli enti pubblici a prevedere liste di giovani professionisti da inserire negli elenchi di cui al D.Lgs. 263/2006 (Codice degli Appalti) e ad avviare le procedure per l'affidamento congiunto “Esperto-Giovane”. L’assessore al Lavoro della Regione Abruzzo, Donato Di Matteo, ha inoltre dichiarato recentemente che la Regione sta lavorando ad una regolamentazione della procedura di affidamento e che verranno previste delle premialità a favore di quegli enti che utilizzeranno questo strumento, che prevede l’affidamento congiunto della progettazione e della direzione dei lavori a due professionisti, uno esperto e uno giovane under 35. “Dopo Pescara – chiarisce Laccisaglia - Lanciano è la seconda città in Abruzzo ad aver approvato in Consiglio una mozione sul tema che cambia di fatto la progettazione futura e la formazione di tanti giovani professionisti”.

Si attende quindi a breve un avviso pubblico con il quale verranno raccolti tutti i nominativi necessari per formare gli elenchi (esperto-giovane), in attesa della regolamentazione regionale per procedere al primo affidamento congiunto.

Articolo correlato: Il consiglio comunale approva il Piano Integrato di Intervento per Pietrosa, ex Torrieri e Fiera

Redazione

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK