Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Speed marathon: controlli a tappeto per sensibilizzare sulle conseguenze dell'eccesso di velocità

Giovedì 16 aprile, su tutte le strade e autostrade della provincia di Chieti.

Condividi su:

Incrementare il livello di sicurezza sulle strade e ridurre il numero delle vittime da incidente stradale.
E’ questo l’obiettivo della Speed Marathon che domani, giovedì 16 aprile, interesserà la provincia di Chieti così come tutto il territorio nazionale.

L’iniziativa europea, promossa dal ministro dell’interno del North Rheno Westphalia in Germania, in collaborazione con il network europeo delle Polizie TISPOL mira a sensibilizzare contro l’eccesso di velocità e prevede una giornata di controlli a tappeto da parte della Polizia Stradale su tutte le strade e autostrade della provincia di Chieti.

Nel 2014, le vittime di incidenti stradali sono state quasi 25.700 nell’Unione Europea, scese di poco rispetto al 2013 con 26020 e con una riduzione tra il 2010 e il 2014 del 18%, variazione analoga a quella registrata in Italia, che ha riscontrato 52 persone decedute per ogni milione di abitanti, collocandosi al 14° posto nella graduatoria europea, dietro Regno Unito, Spagna, Germania e Francia (Fonte: Rapporto Aci-Istat 2014).

Rimane quindi la criticità rappresentata dalla velocità che, indubbiamente, è una delle principali cause di incidente stradale, insieme al mancato rispetto delle regole di precedenza e della guida distratta. Nel corso del 2014, in Italia sono state rilevate 837.505 infrazioni per eccesso di velocità (dato rilevato dalla Polizia di Sato e dai Carabinieri).

La scelta dei tratti stradali su cui verranno svolti i controlli sarà accuratamente ponderata in relazione all’effettiva pericolosità, desunta dall’analisi dell’incidentalità registratasi nel tempo, oltreché dalla eventuale programmazione di servizi analoghi da parte delle Polizie Locali per evitare sovrapposizioni e/o duplicazioni.  

Condividi su:

Seguici su Facebook