Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Oltre 500 persone per dire NO a Ombrina Mare

Cittadini, enti, associazioni accorse all'assemblea di qualche giorno fa

Redazione
Condividi su:

SAN VITO CHIETINO - Diversi sono i punti venuti fuori dall’assemblea pubblica contro Ombrina Mare promossa da Zona 22, NO Triv Abruzzo, Nuovo Senso Civico e Forum dell’Acqua Abruzzo, che si è tenuta domenica scorsa, 29 marzo, negli spazio di Zona22 a San Vito Chietino.

All'assemblea pubblica sono intevenute oltre 500 persone, sia cittadini che rappresentanti di enti, istituzioni, associazioni di categoria ed economiche, cantine sociali e private, gruppi e movimenti attivi nelle varie realtà locali e regionali oltre ad esponenti di organizzazioni che si battono sugli stessi temi in Campania e Puglia. In particolare è intervenuto il sindaco di Vasto Luciano Lapenna come Presidente dell’A.N.C.I. Abruzzo (Associazione Nazionale Comuni Italiani) in rappresentanza di tutti i sindaci abruzzesi. 

Tra i temi che uniscono i tanti accorsi nella riunione nella comune lotta per allontanare le trivelle dal mare Adriatico e della Costa dei Trabocchi, dopo il sì della commissione del Ministero dell’Ambiente, ci sono l'organizzazione di una grande manifestazione No Triv/No Ombrina domenica 24 maggio, la volontà di coinvolgere le amministrazioni locali con delibere anti Ombrina, il coinvolgiimento di commercianti e aziende del territorio nella divulgazione del messaggio e del logo "No Ombrina". 

Insomma, la battaglia del popolo abruzzese è iniziata.

Condividi su:

Seguici su Facebook