Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Legnini: "continuerò ad occuparmi dei tribunali minori abruzzesi"

Arriva da un membro del CSM l'ultima speranza per scongiurare la chiusura dei palazzi di giustizia, tra cui quello di Lanciano

Condividi su:

“Continuerò a dare una mano per una giusta soluzione riguardante la revisione delle circoscrizioni giudiziarie in Abruzzo”. E’ quanto ha affermato Giovanni Legnini, vice presidente del Consiglio superiore della magistratura, sulla sempre più vicina chiusura dei cosiddetti tribunali minori abruzzesi di Sulmona, Avezzano, Vasto e anche Lanciano.

Dopo la bocciatura del referendum da parte della consulta, la chiusura sembra sempre più certa. 
Legnini ha quindi assicurato che continuerà ad occuparsi della faccenda, visto anche il suo importante ruolo istituzionale, per far sì che il 2018, scadenza della proroga, non sia più visto come termine di non ritorno.

Anche Lanciano, nonostante il primo posto tra i tribunali civili più efficienti d’Italia, rischia la chiusura e nel frattempo si prepara al rinnovo delle cariche del consiglio dell’ordine che dovrà senza dubbio occuparsi anche di questo.
 

Condividi su:

Seguici su Facebook