Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Furti: i cittadini si organizzano in ronde notturne

Ieri ladri messi in fuga da vicini coraggiosi

| di Martina Luciani
| Categoria: Attualità
STAMPA

LANCIANO - Dopo la scia di furti delle ultime settimane in città, i lancianesi iniziano ad organizzarsi per far fronte all’ondata di criminalità che sembra non placarsi.
 In tanti iniziano a pensare di unirsi per fare delle ronde notturne, per tenere d’occhio le zone di Lanciano che sembrano essere prese maggiormente di mira dai ladri.
 L’idea è partita da alcuni cittadini che risiedono tra via del Mare, Olmo di Riccio e Santa Giusta. Questa, infatti, è una zona molto colpita dai topi d’appartamento, in ultimo il furto al Celtic Pub ed alle case dei proprietari, proprio in via del Mare.


“Siamo molto preoccupati e la notte non dormiamo quasi più - ci ha detto uno dei residenti - e siamo disposti, mettendoci d’accordo tra di noi, a tenere sotto controllo il nostro quartiere nelle ore notturne”. La proposta, senza dubbio provocatoria, non vuole essere di contrapposizione o sostituzione alle forze dell’ordine, ma di supporto.
 "Ci rendiamo conto che gli agenti, spesso, possono poco in queste situazioni, perché i ladri sono veloci e silenziosi, per questo vogliamo metterci a disposizione”. Organizzare delle ronde, quindi, per controllare chi si aggira, di notte, in città e provare a dare un po’ di tranquillità ai cittadini.
  "Dormo sul divano, vicino la porta di casa, con tutte le luci accese e nonostante io abbia l’allarme, non mi sento tranquillo” ci ha detto un residente di Santa Giusta disposto a barattare una notte “tranquilla” in casa, con la possibilità di iniziare queste ronde.
 Questa iniziativa dimostra quanto sia alta la preoccupazione dei cittadini e come non siano più disposti ad essere passivi di fronte ai furti. Troppo allarmismo? Loro dicono di no. “Questa è una situazione molto grave che non può essere sottovalutata e a cui va data la giusta importanza - hanno concluso - noi siamo disposti a metterci in gioco”.

Intanto nella serata di ieri, nuovo tentato furto in piazza Eraldo Miscia, nei pressi del Liceo Scientifico. I ladri sono stati messi in fuga dai vicini che, accortisi di alcuni strani rumori, e usciti fuori il balcone, hanno costretto i ladri, 3 ragazzi, a scappare.

Martina Luciani

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK