Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

San Giovanni in Venere: via la cabina dell'Enel da davanti l'Abbazia

Il Comune ne chiede la rimozione per motivi turistico-paesaggistici.

| di Martina Luciani
| Categoria: Attualità
STAMPA

FOSSACESIA - Nell'ottica di valorizzare dal punto di vista culturale e turistico il complesso monastico di San Giovanni in Venere, l'amministrazione comunale di Fossacesia ha ufficialmente chiesto all'Enele di rimuovere la cabina di trasformazione posta davanti l'Abbazia.
Sia per l'impatto negativo sull'area monumentale che per le risorse finanziarie che, in questi anni, sono state investite dai ministeri, dalla Regione e dagli stessi enti locali come la provincia e il comune stesso per migliorare e valorizzare un contesto di notevole pregio.

L'idea dell'amministrazione è quella di accrescere il valore turistico del luogo e che attualmente si sta focalizzando sul ricongiungimento funzionale del piazzale antistante l'Abbazia, con l'adiacente Parco dei Priori, recentemente acquisito e strutturato dal Comune, nella prospettiva di un percorso archeologico per sfruttare al massimo le potenzialità.

“Confido che l’Enel intervenga per spostare la cabina di trasformazione - conclude il Sindaco Di Giuseppantonio - Il Comune da parte sua mette a disposizione un’altra area di proprietà a circa 20 metri dalla posizione attuale. La cura del patrimonio comune richiede attenzione e nell’ottica del miglioramento dobbiamo trovare soluzioni in un clima di sana collaborazione”.

Martina Luciani

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK