Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Lanciano: le migliori squadre in cerca di un riscatto

Condividi su:

Negli ultimi anni le squadre abruzzesi hanno trovato molte difficoltà ad affacciarsi alle serie calcistiche maggiori, nonostante nella zona di Lanciano si trovano molte realtà che hanno saputo esaltare i propri tifosi. Ad oggi in questa zona solamente il Pescara è nel calcio a livello professionistico partecipando al campionato di Serie C nel girone B. 

Il Delfino era riuscito a raggiungere la promozione in Serie A nel 2016 tramite i play-off. Sotto la guida di Oddo il Pescara aveva concluso il campionato al quarto posto accedendo così agli spareggi per la promozione. Dopo aver dominato il Novara in semifinale, ha quindi sconfitto in finale il Trapani. 

La stagione successiva però si è rivelata più difficile del previsto. Nonostante un buon inizio, con 6 punti nelle prime 6 partite, la Serie A si è mostrata troppo dura per il Pescara. Nelle successive 18 partite, gli abruzzesi hanno raccolto solamente 3 punti, finendo così in fondo alla classifica. La dirigenza decide per il cambio di allenatore e il ritorno di Zeman riesce a far ritornare alla vittoria il Pescara, con un 5 a 0 ai danni del Genoa.

Purtroppo però, la distanza dalla zona salvezza è troppo ampia e la squadra deve abbandonare la massima serie e fare ritorno in serie B dopo appena una stagione. I successivi quattro anni di serie cadetta non permettono al Pescara il ritorno alla massima serie, anzi nella scorsa stagione la squadra non è riuscita a salvarsi dalla retrocessione. Per chi, oltre alle quote di serie A oggi, fosse interessato alle sfide del Pescara dovrà seguire la squadra impegnata nel campionato di Serie C. 

La città di Lanciano ha visto purtroppo la propria squadra fallire nel 2016 dopo essere retrocessa dalla Serie B, che è anche il massimo livello raggiunto dal club. I rossoneri, infatti, dopo aver militato per la maggior parte della propria storia nel campionato di Serie C, sono riusciti a centrare la promozione nella serie cadetta nella stagione 2011-2012.

In quell’anno la Virtus Lanciano, il nome della squadra prima del fallimento, conclude il campionato al quarto posto, accedendo così ai play-off. In semifinale la squadra allenata da Carmine Gautieri ha la meglio sul Siracusa ed in finale supera il Trapani con una grande vittoria per 3 a 1 sul campo dei siciliani. La squadra rimane per 4 stagioni in Serie B con un decimo posto come miglior piazzamento nel 2013-2014.

Ad oggi il nome della team è diventato Lanciano Calcio 1920 e milita in Eccellenza nel girone unico abruzzese. In questa stagione il club sta puntando ai play-off per poter raggiungere la promozione in Serie D anche se la sfida sembra essere molto impegnativa per via della grande concorrenza e classifica molto corta.

Un’altra squadra dalla lunga storia è sicuramente il Chieti che attualmente è impegnato nel girone F di Serie D. I neroverdi sono stati per molte stagioni in Serie C e nella stagione 1963-1964, con presidente Angelini e sotto la guida dell’allenatore Rosati, sfiorarono la promozione in Serie B arrivando al secondo posto a soli due punti dalla vincitrice del torneo, il Vigor Trani.

La stagione in corso vede la squadra galleggiare a metà classifica e con il campionato che volge al termine non ci sono speranze di arrivare tra le prime per giocarsi i play-off per la Serie C. Tuttavia, il Chieti dovrà guardarsi le spalle in queste ultime sfide in quanto la zona play-out non è così lontana e le squadre in lotta per non retrocedere daranno il massimo in questa parte finale di campionato.

Infine, una menzione alla Vastese, che è stata fondata nel 1922 e che nella stagione 2008-2009 ha vinto lo scudetto di Serie D riuscendo ad accedere alla Lega Pro Seconda Divisione. Nonostante la salvezza, nella stagione successiva non si iscrive al campionato e la società si scioglie. 

Per i successivi due anni la Vastese non partecipa ad alcun torneo e il club rimane inattivo, finché nella stagione 2012-2013 la società San Paolo Calcio Vasto assume la denominazione della Vastese e fa ripartire la società dalla Promozione.

Negli anni successivi i biancorossi raggiungono la Serie D e in questa stagione sono in corsa per i play-off in cerca di una promozione in Serie C.

Nella zona di Lanciano, dunque, ci sono molte realtà calcistiche che hanno attraversato momenti difficili e hanno saputo risollevarsi. Non resta che attendere e vedere dove porteranno i nuovi progetti per questi club che puntano costantemente a migliorarsi.

Condividi su:

Seguici su Facebook