Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Covid in rapida espansione, tracciamento in tilt

Alberto Albani, referente sanitario regionale per le emergenze: "I cittadini collaborino"

Condividi su:

“L’attuale situazione di forte espansione della curva epidemica, sostenuta dalla nuova variante Omicron, sta determinando forti criticità sulle capacità di tracciamento del Servizio di igiene, epidemiologia e sanità pubblica (Siesp): grandi sono le difficoltà quotidiane a gestire e prendere in carico, nei tempi previsti, le numerosissime segnalazioni di casi sospetti o di casi confermati, anche con il solo test rapido antigenico”.

Lo afferma il referente sanitario regionale per le emergenze della Regione Abruzzo, Alberto Albani, a capo della task force sul Covid-19, invitando i cittadini alla "massima collaborazione”.

L’Abruzzo mostra numeri in rapidissima crescita, con l’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti che ha superato quota 1.100.

Albani raccomanda “in caso di comparsa di sintomi sospetti, similinfluenzali”, di adottare immediatamente “comportamenti individuali di distanziamento, mascherine Ffp2, autoisolamento fiduciario, evitando di avere contatti, soprattutto con persone fragili e di partecipare ad eventi già prima della conferma diagnostica” e di “informare il proprio medico curante”.

Continua su Rete8 (clicca qui)

Condividi su:

Seguici su Facebook