Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Investimenti 2022: quali saranno le migliori opportunità del 2022?

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Dove investire in maniera profittevole nel 2022? Quali saranno le migliori opportunità? Domande del tutto lecite, soprattutto se si pensa che l’anno venturo sarà, come già preannunciato dagli esperti del settore, l’anno della ripresa economica dopo un periodo travagliato. Ovvio allora come sempre più persone stiano cercando di individuare i settori più promettenti magari o quelle realtà in rapida ascesa e dal futuro brillante, fatto sta che in un mercato che si preannuncia ricco di occasioni è fondamentale non farsi trovare impreparati.

Migliori opportunità in borsa

Come sarà il mercato azionario nel 2022 è tuttora oggetto di discussione. Sicuramente l’emergenza Covid-19 continuerà a esercitare un certo peso specifico, ma gli esperti sono abbastanza concordi nell’individuare una rinascita economica proprio nel 2022. I titoli azionari appartenenti al mercato italiano maggiormente consigliati sono ovviamente quelli dei principali colossi, come ENI, Poste Italiane, Ferrari, ENEL, LUXOTTICA, Mediaset, etc.

Tuttavia se ci si pone nell’ottica di prendere in considerazione realtà di alto spessore professionale, non si può davvero tralasciare l’impatto del mercato statunitense. L’esponenziale crescita di multinazionali come Amazon, Alphabet, Apple, Facebook, Tesla o Paypal, per citarne solo alcune, sembra essere destinata ulteriormente a consolidarsi nel 2022 e i margini di crescita sono ancora notevoli.

Ovvio, però, che se non si è nelle condizioni di avere una conoscenza profonda dei mercati USA potrebbe risultare controproducente investire senza criterio. Ecco perché è quanto mai opportuno valutare i mercati USA alla luce dei fatti e potendo contare su trattazioni e analisi esaustive.

I settori in crescita

Oltre alla borsa, però, esistono dei settori in crescita e quelle aziende capaci di interfacciarsi proattivamente con il trend del momento possono rappresentare per gli investitori una soluzione senza alcun dubbio profittevole sia nel breve sia nel medio-lungo periodo.

I settori maggiormente in ascesa sono quelli delle energie rinnovabili ad esempio o quello tecnologico, soprattutto alla luce di tutte le innovazioni che si stanno già ora prospettando, quello farmaceutico, quello della cannabis e non ultimo quello ormai rinomato delle criptovalute.

Un investitore adeguatamente informato sui trend del momento sarà anche in grado di prevedere con una buona affidabilità l’enorme crescita che subiranno alcuni specifici settori e proprio per questo può già ora cominciare a mettere in atto una precisa strategia di investimento al fine di massimizzare i risultati ottenibili.

Investire dopo la crisi

Come investire in maniera profittevole dopo il lungo periodo di crisi post-pandemico è oggetto di discussione, non fosse altro perché ancora non si sa per quanto tempo il Covid possa continuare a influenzare il mercato.

Su una cosa, però, gli analisti di tutto il mondo sembrano essere concordi, gli investimenti in azioni. Dalle recenti analisi eseguite sembra che il mercato finanziario USA nel 2022 possa godere di un’ottima stabilità rappresentando quindi un’opzione concreta da considerare.

Per quel che riguarda il mercato finanziario italiano, invece, molto dipenderà dalla concessione dei fondi del PNNR. Un eventuale responso positivo avrà come risultato quello di scatenare un effetto domino in cui si potrà assistere a una crescita economica di moderata-alta intensità.

In generale si può dire che un eventuale piccolo investitore che intenda investire in maniera profittevole indipendentemente dal mercato di riferimento, è essenziale che si ponga in un’ottica di attesa volta all’ottenimento del profitto sperato nel medio-lungo periodo.

Oltre a ciò, naturalmente, è fondamentale che alla base della propria strategia di investimento ci sia una pianificazione figlia di un’adeguata comprensione del settore su cui si intende investire.

Le competenze possono essere plasmate in maniera del tutto autonoma tramite una formazione personale o ricorrendo a specifiche figure professionali come ad esempio un broker, però si ribadisce l’imprescindibilità di optare per un investimento solo dopo averlo compreso appieno. Pensiamo, ad esempio, agli esempi di investitori che decidono di puntare sul forex trading ma senza essere a conoscenza delle reali opportunità ed anche dei rischi che ci sono dietro questo genere di attività.

Se il 2022 saprà davvero tener fede a quanto sembra promettere già da ora, vorrà dire che la ripresa economica andrà di pari passo con le opportunità presenti sul mercato.

Sarà quindi fondamentale per il piccolo e medio investitore essere proattivo, scegliere l’investimento più consono alle proprie esigenze e al proprio capitale, pianificare una precisa strategia e soprattutto formarsi in maniera funzionale.

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK