Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Cede parete scavo in un cantiere, muore un operaio

L'incidente sul lavoro in località Marcianese a Lanciano. Vittima un 37enne

| Categoria: Attualità
STAMPA
Foto Ansa Abruzzo

Un operaio è morto a Lanciano in un incidente avvenuto in un cantiere edile allestito per i lavori di realizzazione di un gasdotto. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'uomo sarebbe sceso in uno scavo per effettuare alcuni controlli quando è stato travolto da una massa di terra di una parete che ha ceduto.

Sul posto la Polizia, titolare delle indagini, i Vigili del Fuoco e personale dell'Ispettorato del lavoro della Asl.

La Procura di Lanciano ha aperto un'inchiesta.

La vittima, Ivan Rosalia, 37 anni di età, era originaria di Enna.

“Apprendo della terribile notizia – ha dichiarato il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo – della morte di un operaio di soli 37 anni impegnato nei lavori del gasdotto nel tratto di Marcianese-Torre Marino di Lanciano, mentre sono a Roma per la grande manifestazione a difesa del ruolo e della funzione costituzionale che svolgono i sindacati. È inaccettabile che nel 2021 si muoia sul posto di lavoro, lo è ancora di più in una giornata come questa, dove bisogna urlare con ancora più voce che il diritto al lavoro non esiste senza diritto e dovere della sicurezza sul lavoro. Alla famiglia del giovane operaio esprimo le più sentite condoglianze e profonda vicinanza a nome mio e della Città di Lanciano”.

Fonte Ansa

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK