Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Screening anti Covid a Lanciano: il sindaco Pupillo volontario sanitario

L'appello del primo cittadino: "Aderire alla richiesta di aiuto della Asl è un segnale di grande senso civico e di partecipazione"

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

L'appello del sindaco di Lanciano, Mario Pupillo.

Invito ad aderire alla richiesta della Asl Lanciano-Vasto-Chieti per reclutare volontari che andranno a formare i team per lo screening con tamponi rapidi antigenici che la stessa Asl sta organizzando in collaborazione con gli otto comuni della Provincia di Chieti, tra cui Lanciano.

Il reclutamento è rivolto sia ai dipendenti Asl, che dovranno prestare la loro opera fuori dall’orario di servizio e a titolo gratuito, che al personale convenzionato, nonché a liberi professionisti, pensionati o dipendenti di altri enti come i dipendenti comunali.
Io stesso, medico a riposo, ho manifestato la mia disponibilità a partecipare come operatore sanitario alle operazioni di screening.

L'avviso integrale è disponibile per la consultazione online nel sito della Asl2 www.asl2abruzzo.it
http://lnx.asl2abruzzo.it/.../210115_avviso_reclutamento...

Il modello di manifestazione della disponibilità da inviare alla mail [email protected] è disponibile online
http://lnx.asl2abruzzo.it/.../210115_avviso_reclutamento...

Nei prossimi giorni saranno rese note le modalità di svolgimento dello screening di massa nel Comune di Lanciano, che avrà inizio il prossimo 30 gennaio.

Aderire alla richiesta di aiuto della Asl è un segnale di grande senso civico e di partecipazione per realizzare una valutazione epidemiologica molto utile per contrastare la diffusione del virus e quindi per la salute dei cittadini di ogni età nel nostro territorio. Io partecipo come volontario, consapevole dell'importanza di questa operazione e della necessità di fare ognuno la propria parte in questa sfida al virus. Invito gli operatori sanitari a partecipare, così come i dipendenti degli enti pubblici del territorio, a partire da quelli del Comune di Lanciano. Lo stesso invito lo rivolgo alla popolazione affinché si possa raggiungere una partecipazione ampia con un numero di esami capace di aiutare medici e ricercatori a comprendere e fronteggiare le strategie del virus.

I volontari operatori sanitari e amministrativi che aderiranno saranno contattati dalla Asl2 per informarli sulle modalità di svolgimento dello screening secondo i calendari concordati con i Comuni interessati.
Grazie fin da ora a chi darà il proprio contributo.

redazione

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK