Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A teatro con il Liceo De Titta

Rappresentazione teatrale a sostegno dell’infanzia

Condividi su:
Domani, mercoledì 30 novembre, alle 21.00, presso il Teatro Fenaroli, sono di scena gli allievi del laboratorio teatrale del Liceo De Titta, che per la regia di Gabriele Tinari presenteranno due opere: "La pace" da Aristofane e "Osvaldo" dal Woyzeck di Buchner. L'evento è organizzato in occasione della Giornata mondiale per i diritti dell'infanzia in collaborazione con l’Unicef e il Comune di Lanciano. Al termine dello spettacolo saranno esposte le pigotte realizzate dagli alunni del Liceo. La Pigotta è una bambola di pezza, una bambola speciale che può salvare la vita di un bambino in un paese in via di sviluppo. Le Pigotte in dialetto lombardo erano le bambole di pezza del dopoguerra; oggi sono le bambole dell’UNICEF, uniche ed irripetibili. Sono realizzate a mano con fantasia e creatività da nonni, genitori e bambini, a casa, a scuola, presso associazioni e centri anziani di tutta Italia. Con una donazione minima di 20 € tutti possono adottare una Pigotta e sostenere l’UNICEF e i suoi programmi salvavita dell’Africa centrale e occidentale. Ogni Pigotta apre un cerchio di solidarietà che unisce chi ha realizzato la bambola, chi l’ha adottata e il bambino che, grazie all’UNICEF, verrà inserito in un programma di lotta alla mortalità infantile denominato "Strategia Accelerata per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’infanzia". La pigotta avrà pure un cuore di pezza, ma ogni anno salva migliaia di bambini.
Condividi su:

Seguici su Facebook