Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Buona musica e riconoscimenti per i giovani talenti, nel quarto appuntamento con i Concerti del Parco

Premiato un promettente musicista, grazie all'International EMF Young Musician, nato dalla collaborazione tra associazione Amici della Musica e Rotary Club.

Redazione
Condividi su:

LANCIANO - Tanta buona musica, applausi e la soddisfazione di aver regalato una borsa di studio ad un giovane promettente artista frentano.

E’ quanto accaduto ieri, domenica 10 maggio, in occasione del quarto appuntamento con i Concerti del Parco, rassegna a cura dell’Associazione Amici della Musica “Fedele Fenaroli”, che ha visto la premiazione del giovane sassofonista Mimmo Malandra, grazia alla collaborazione con il Rotary Club Lanciano.

Nasce proprio dalla voglia di dare un riconoscimento al talento e dall’attenzione sempre alta verso i giovani, l’International EMF Young Musician che si rivolge al più meritevoli tra gli allievi presenti a Lanciano per i corsi di formazione, seminari e la varie iniziative proposte all’interno di quella grande contenitore di musica e didattica quale è, da 34 anni, l’Estate Musicale Frentana.

E questo importante riconoscimento, ieri, è andato a Mimmo Malandra, sassofonista riconosciuto a livello internazionale, che ha lavorato e si è esibito nei più importanti palchi nazionali ed internazionali.

E dopo la premiazione, ad opera del presidente del Rotary Club Lanciano Fabio Lombardi e del presidente dell’associazione Amici della Musica Omar Crocetti, spazio alla musica ed al concerto del Mimmo Malandra Evocative Quartet composto dallo stesso Malandra ai sassofoni, Camillo Mancini alla fisarmonica, Bruno Graziosi al contrabbasso ed Andrea Montanaro al pianoforte.

Un viaggio a spasso nel tempo, nei continenti, grazie alle musiche di Nino Rota, Astor Piazzolla ed Ennio Morricone. Un viaggio che ha rapito il pubblico presente nella Sala di Musica da Camera “Manlio La Morgia”, nel Parco delle Arti Musicali - Torri Montanare, che on applausi scroscianti e richiesta a gran voce di “bis”, ha senza dubbio apprezzato la musica dal vivo del quartetto dal grande talento.

Condividi su:

Seguici su Facebook