Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La solidarietà abruzzese riparte per realizzare il sogno di Iaia

La bimba di 6 anni combatte contro un neuroblastoma

Redazione
Condividi su:

Iaia è una bella bimba di 6 anni, originaria di Roccaraso. Due anni fa le viene diagnosticata una malattia terribile. Si chiama neuroblastoma, un tumore raro che da poche possibilità di sopravvivenza.
Iaia ha combattuto con le unghie e i denti, come una principessa coraggiosa. E non ha alcuna voglia di mollare, lei come i suoi genitori e i tanti amici che hanno mostrato da subito il loro affetto. Pochi mesi fa l'esempio di Lorenzo Costantini ha dimostrato quali incredibili risultati si possano ottenere unendo le forze. Come per Lorenzo anche per Iaia sono partite spontaneamnete diverse iniziative di solidarietà in tutta la regione e non solo. Molti altri eventi sono in programma, uno in particolare anche a Lanciano, del quale presto vi daremo i dettagli.
Le caratteristiche genetiche della malattia che ha colpito la piccola sono particolarmente aggressive e danno ampio spazio a fenomeni di recidiva che, purtroppo, si sono presentati nell'estate di quest’anno. L'unica possibilità rimasta è una cura basata sull'immunoterapia, per stimolare il sistema immunitario a difendersi e a sconfiggere questa malattia. Ma il team di medici che sta lavorando a questa tecnica si trova al Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York e per affontare le cure oltreoceano servono circa 800mila euro.
I genitori e i parenti hanno fatto la loro parte ma non basta. È necessario unire le forze. Chiunque voglia partecipare alla raccolta fondi può contattare la onlus Il sogno di Iaia.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook