Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Libera un Libro a Fossacesia, quando leggere vuol dire condividere

Domenica, 26 giugno, l'inaugurazione della Piazzetta dei Lettori, la free library permanente in città

| di Francesca Stefano
| Categoria: Arte e cultura
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

FOSSACESIA – Un’idea senza dubbio originale, la lettura come condivisione, liberare un libro per prenderne un altro in uno scambio continuo tra persone ma fatto anche di pagine e parole.

Nicoletta, con la sua amica Sara, ha dato vita al progetto Libera un Libro a Fossacesia, dopo aver sentito parlare di book crossing hanno infatti pensato di portarolo anche qui, nella nostra terra. 

L’anno scorso l’organizzazione delle due giornate, molte le risposte positive da parte dei cittadini che hanno partecipato all’evento. Tanti i libri “liberati”, si perché l’idea era proprio quella di portare un libro, liberarlo per prenderne un altro, uno scambio per mettere in moto la cultura semplicemente a partire dalla condivisione.

E così dopo la prima esperienza quest’anno arriva l’idea di un book crossing permanente, cioè uno spazio che fosse sempre disponibile e aperto per leggere e per liberare i propri libri in qualsiasi momento. Una free library a Fossacesia in Piazza del Popolo dietro la Fonte delle Cinque Cannelle.

Un’iniziativa accolta subito positivamente dall’Amministrazione Comunale che si  è occupata dei lavori di ristrutturazione e manutenzione dell’area, ma anche dai tanti che hanno donato qualcosa, dalle case editrici e le librerie che hanno inviato pacchi di libri, oltre a chi ha voluto dare il proprio contributo offrendo qualcosa o realizzando l’allestimento e gli arredi per la casetta.

Un lavoro di squadra, come ci racconta Nicoletta, e che domenica vedrà finalmente la luce con l’inaugurazione alle 19.30. La casetta sarà aperta tutti i giorni e raccoglierà libri di tutti i generi e per ogni fascia di età. Ognuno potrà entrare, leggere, prendere un libro e lasciarne un altro, per lasciare un po’ del suo e allo stesso tempo contribuire ad avere cura di ciò che appartiene a tutti. 

Si riempie lo spazio di libri e di lettori, cosa che ormai non capita di vedere spesso nei nostri luoghi. Una bella idea e tanto entusiasmo da parte delle organizzatrici, come dimostrato dalla voce di Nicoletta che ci ha raccontato il progetto. Per i tanti appassionati di lettura e non solo, da domenica c’è sicuramente un posto in più dove far circolare parole e cultura. 

Francesca Stefano

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK