Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

"Ru Sciopere de la Petéche" nel prossimo appuntamento con il teatro dialettale

Una moderna Lisitrata recitata in 8 diversi dialetti dell'Alto Sannio

| di Redazione
| Categoria: Arte e cultura
STAMPA
printpreview

LANCIANO - Torna domenica 7 febbraio, alle ore 17, presso il teatro Fenaroli di Lanciano, l’appuntamento con il Festival del Teatro Dialettale - Premio città di Lanciano “Maschera d’oro” per la stagione 2015/2016.

Sul palcoscenico ci sarà la compagnia teatrale Teatro Comico degli Abruzzi di Agnone che porterà in scena la commedia Ru Sciopere de la Petéche, di Umberto di Ciocco.

La commedia di ispira allo sciopero del “sesso” di Lisistrata, famosa commedia di Aristofane, che torna valido argomento di ricatto anche dopo secoli. Le donne stanche dell’assenza dei loro mariti, distratti dai litigi per i confini delle proprietà e i dispetti paesani, decidono di far patire ai loro uomini la fame del sesso. Neanche la mediazione della chiesa sarà capace di risolvere a breve la vicenda. Alla fine la stanchezza sarà complice della riconciliazione.

La commedia è recitata in 8 dialetti diversi dell’Alto Sannio (Molise e Abruzzo).

I biglietti sono in vendita presso il botteghino del teatro (16.30/19.30), su www.teatrofenaroli.it oppure presso i punti vendita ciaotickets.com.

Redazione

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK