Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

E’ davvero il cane l'animale domestico che fa per me?

| di Lanciano Quattrozampe
STAMPA

In questo articolo vogliamo far capire a chi avesse in mente di prendere un cane, sia esso cucciolo o adulto, che questo comporta delle responsabilità che non tutti, per svariati motivi (ore di lavoro, pigrizia, ecc…) non sono in grado di prendersi.

Per evitare problemi di comunicazione e comprensione, innanzitutto, è importante ricordare che il cane non è un essere umano e che non possiede le stesse capacità intellettuali ed emotive dell’uomo ma, ovviamente, non è privo di sentimenti o incapace di comprendere. Semplicemente ha un modo di comunicare totalmente diverso da noi esseri umani.

Nel loro ambiente naturale, infatti, i cani vivono in gruppi dominati da regole di gerarchia sociale.
Per comunicare il cane si avvale di tutti e 5 i sensi utilizzando un insieme di comportamenti istintivi. Comprendere il comportamento del nostro amico a 4 zampe è utile per godersi a pieno il nuovo compagno ed evitare alcuni dei più comuni errori che possono dare un impronta errata a questo rapporto.

I cani sono animali da branco e in quanto tali devono imparare a conoscere la loro posizione all’interno di esso. La cosa importante è che ogni membro del branco/famiglia tratti il cane allo stesso modo, rinforzandone la posizione subordinata.

Nel determinare la gerarchia è importante il significato di attività come mangiare e dormire. Il cane deve mangiare dopo che tutta la famiglia ha finito di mangiare e posizionare la cuccia in posti lontani dalla porta d’ingresso. Col tempo questi accorgimenti possono divenire meno severi ma è importante, almeno per le prime settimane, seguire queste semplici regole.

I nostri amici a 4 zampe hanno bisogno di tempo e attenzione. Amano essere amati e lasciarli per un lungo periodo da soli può essere negativo. Per una persona che lavora molte ore al giorno, probabilmente, un cane non è l'animale di compagnia più indicato. 

Si stima che un cane abbia bisogno dell’attenzione del proprio padrone per circa 5 ore al giorno, comprese attività di routine come pulizia, gioco, passeggiata. La necessità di svolgere attività fisica può variare dalla razza, dalla grandezza e dal carattere del cane, ma è di vitale importanza per tutti i cani (anche mignon!).

Se si vuole avere un cane più tranquillo in casa è consigliato farlo passeggiare almeno per un'ora al giorno, e ricordiamo che una buona attività fisica fa bene anche al padrone!

RICORDATE, IL CANE NON E' UNA PERSONA, E COME TALE, HA ESIGENZE DIVERSE DALLE NOSTRE MA CHE UGUALMENTE VANNO RISPETTATE!

Lanciano Quattrozampe

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK