Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Oggi è San Gabriele dell’Addolorata, patrono dell’Abruzzo

| di Francesca Stefano
STAMPA
printpreview

In questo giorno si ricorda San Gabriele dell’Addolorata di cui la nostra regione conserva le spoglie nel Santuario di Isola del Gran Sasso a lui dedicato, attorno al quale si riunisce il popolo dei fedeli abruzzesi che lo celebrano come patrono.

Nacque ad Assisi nel 1838 ma trascorse parte della sua vita a Foligno dove si spostò con tutta la sua famiglia a causa del lavoro del padre. Visse la sua gioventù come qualsiasi ragazzo della sua età fino a quando improvvisamente sentì la vocazione. Divenne frate passionista a Loreto ma qualche anno dopo arrivò a Isola del Gran Sasso dove trascorse gli ultimi anni prima della morte, a causa della turbecolosi, quando aveva solo 24 anni.

La Chiesa lo ricorda per i tanti miracoli di cui sono visibili alcune testimonianze nel Santuario, ma anche perché, grazie alla sua giovane età e al suo spirito, i fedeli ne hanno riconosciuto un simbolo della religiosità.

In occasione di cento giorni prima dell’arrivo dell’Esame di Stato, è ormai ricorrenza diffusa tra i maturandi quella di recarsi nel santuario di San Gabriele per partecipare alla consueta messa e alla benedizione delle penne in vista della tanto attesa prova.

Gabriele dal greco significa “uomo forza di Dio”, auguri di buon onomastico ai lettori che portano il nome del nostro patrono.

 

Vuoi pubblicare i tuoi auguri per compleanni, nascite, matrimoni su www.lancianonews.net?
Registrati cliccando su questo link e inserisci autonomamente messaggio e foto. 

Francesca Stefano

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK