Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Mangiare bene per perdere peso: i segreti degli chef

| di Eleonora Gugliotta
| Categoria: Curiosità e varie | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Stare a dieta no piace a nessuno, soprattutto a causa delle ricette ripetitive e dei cibi privi di sapore che si mangiano in queste situazioni. La maggior parte dei dietologi infatti consigliano di preparare i cibi in modo molto semplice, evitando condimenti ricchi e grassi e prediligendo cotture delicate, come ad esempio quella alla piastra o il vapore. Certo è che dopo qualche giorno di verdure al vapore e petto di pollo alla piastra la fantasia ci porta a sognare le lasagne della mamma o i dolci ricchi di glassa e crema. Per poter seguire la dieta con maggiore piacere è però possibile seguire i consigli dei miglior chef, per ottenere piatti leggeri, ma comunque pini di gusto e sapore.

Spezie ed erbe aromatiche


I piatti da mangiare durante una dieta ipocalorica dovrebbero essere leggeri, quindi preparati senza un’eccessiva quantità di grassi. Si dovrebbe anche prediligere l’utilizzo dell’olio extra vergine di oliva, da utilizzare a crudo. Purtroppo cucinare con esigue quantità di grassi e sale porta alcuni cibi ad avere poco sapore, o a non essere particolarmente appetitosi. Ci dimentichiamo però che esistono diversi aromi che posiamo utilizzare in abbondanza: le spezie e le erbe aromatiche. Anche la più banale delle insalate acquista un sapore più intenso se aggiungiamo qualche foglia di basilico, per non parlare del petto di pollo alla piastra ricoperto di origano e paprica affumicata. Basta qualche piccolo tocco per trasformare un piatto “da mensa ospedaliera” in un prelibato manicaretto, semplicemente sfruttando al meglio gli aromi. Anche il succo di limone, o di agrumi in generale, può essere utilizzato come aromatizzante, conferendo ai piatti un sapore intenso e piacevole.

Cucinare con le verdure


Molte verdure sono costituite essenzialmente da acqua; questo ci permette di mangiarne in quantità elevata, senza aggiungere troppe calorie alla dieta. Per questo motivo le porzioni ridotte di carboidrati risultano più sazianti, ma anche più saporite, se le arricchiamo con le verdure. Possiamo trovare qualche primo piatto light su (https://prodottiperdimagrire.net/), del resto ne troviamo molti anche nelle ricette tradizionali italiane, come ad esempio la pasta e fagioli, il risotto agli asparagi, o le tagliatelle ai funghi. L’importante sta nel limitare la porzione di carboidrati e diminuire la quantità di grassi. Aggiungiamo le erbe aromatiche anche ai nostri primi piatti per ottenere dei gustosi manicaretti, da offrire senza problemi anche agli ospiti. Questi piccoli segreti stupiranno anche il più scettico, allietando la sua dieta.

Eleonora Gugliotta

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK