Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Un talento di nome Adeo Felice: lo studente lancianese è arrivato terzo ai Giochi matematici nazionali 2017

E ad agosto sarà nella squadra italiana ai Giochi matematici internazionali

| di Redazione
| Categoria: Curiosità e varie
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

LANCIANO - Ancora un brillante traguardo raggiunto da Adeo Felice, il ragazzo di 13 anni e mezzo di Lanciano che il 13 maggio a Milano, presso l'Università Bocconi, si è classificato 3° nella categoria C2, riservata a terza media e primo anno delle superiori, nella Finale Nazionale dei Giochi Matematici 2017.

Il giovane studente lancianese, che oggi frequenta la prima classe del Liceo Galileo Galilei di Lanciano indirizzo Scienze Applicate, aveva già dimostrato il suo talento per la matematica nel 2015, quando nella Finale Nazionale dei Giochi Matematici di categoria inferiore C1, si classificò 1°, e nella Finale Internazionale dei Giochi Matematici di Parigi, del medesimo anno, si classificò 5°.

A questa edizione dei Giochi Matematici hanno partecipato circa 60.000 ragazzi di tutta Italia e, nella Finale Nazionale, solo nella sua categoria, erano circa 2000. "È stata una sorpresa molto grande - ci ha raccontato Giuseppe il papà di Adeo - ed è oggi una grande responsabilità per noi genitori che cerchiamo di sostenere le sue capacità e il suo talento. Adeo non è un 'alieno', è solo un ragazzo molto curioso, un accanito lettore e uno scopritore entusiasta di tutto ciò che non conosce."

In 27 minuti Adeo Felice ha svolto i 12 esercizi previsti per la categoria C2, arrivando ad 1 solo minuto di distanza dal ragazzo classificatosi al secondo posto. "Ha partecipato senza ansia - ha continuato il papà - per lui è un gioco, una sfida, un modo per mettersi alla prova facendo qualcosa che ama." 

Un talento che si è palesato prestissimo, quando a 3 anni e mezzo Adeo ha iniziato a leggere, mostrando la sua grande voglia di imparare.

Abbiamo chiesto a papà Giuseppe qual è il sogno di Adeo per il futuro: "Lui vorrebbe frequentare una università americana, magari proprio il MIT di Boston. Ma per ora è giusto che si concentri sul suo presente."

A fine agosto, lui ed altri quattro ragazzi (i primi cinque classificati) costituiranno la nazionale italiana di categoria ed a Parigi parteciperanno alla Finale Internazionale dei Giochi Matematici.

Tifiamo tutti per te Adeo!

 

Redazione

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK