Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Allo sceneggiatore lancianese Antonio Montefalcone il premio "Energheia 2015" per il cinema

| di Redazione
| Categoria: Curiosità e varie
STAMPA
Antonio Montefalcone

Con “La bambina dai tanti nomi”, soggetto inedito per cortometraggio, Antonio Montefalcone, giovane sceneggiatore e film-maker indipendente di Lanciano, ha vinto
il primo premio assoluto nella sezione “Cinema” alla XXI edizione del Premio “Energheia” 2015. L’autore ha ricevuto il riconoscimento durante la cerimonia di
premiazione svoltasi nella serata di sabato 12 settembre, a Matera, presso i giardini del Museo “Domenico Ridola”, alla presenza degli organizzatori, dei giurati e delle
istituzioni, nonché dei numerosi ospiti e del pubblico partecipante.

Il Premio Energheia, istituito su iniziativa dell’omonima Associazione Culturale di Matera per valorizzare e sostenere il talento di giovani autori, rappresenta senza dubbio
uno dei più prestigiosi e autorevoli concorsi di scrittura letteraria e cinematografica nel panorama italiano.

“La bambina dai tanti nomi”, oltre ad essere stato già pubblicato on line sul sito web del Premio (www.energheia.org) e nell'antologia cartacea dei racconti finalisti e vincitori
dell'edizione 2015, diventerà un film per cortometraggio, prodotto e realizzato dalla stessa Associazione organizzatrice, e sarà proiettato in anteprima durante l’edizione del
Premio Energheia del prossimo anno; sarà, inoltre, distribuito nei vari festival cinematografici e sarà visibile in dvd e su internet a partire dal sito web del concorso,
alla voce cortometraggi.

Grande soddisfazione esprime l'autore frentano: “Sono onorato ed emozionato per questo importante riconoscimento, che premia e corona l'impegno e la passione che
nutro da sempre per il cinema” spiega Antonio Montefalcone. “La soddisfazione è ancora più grande considerando che il Premio Energheia è una punta di eccellenza
nella promozione culturale nazionale ed internazionale, collocandosi, inoltre, in un contesto di straordinaria bellezza e di notevole interesse storico-artistico com'è Matera,
città Patrimonio dell'Umanità e Capitale Europea della Cultura nel 2019”.

Antonio Montefalcone, classe 1980, ha già ottenuto in passato prestigiosi e lusinghieri riconoscimenti. Tra le sue opere premiate:“Tessere di un mosaico”, migliore sceneggiatura al Festival «Corto e Cultura – Città di Manfredonia (FG)» il 23/07/2011; "Il crocefisso capovolto", Primo Premio al «Scena GALP '11/'12» di Padova; “Non è un
mondo per me”, menzione speciale al Mitreo Film Festival 2012 di Santa Maria Capua Vetere (Caserta). Altre sue opere sono risultate finaliste al Torino Fantasy Film Festival nelle edizioni dal 2010 al 2013.
Antonio Montefalcone si occupa anche di critica cinematografica, scrivendo recensioni di film, saggi e articoli di storia e cultura cinematografica su: www.mymovies.it, www.associazionealtadefinizione.it e www.bestmovie.it .

Redazione

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK