Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

"No alcol sì parti": la prima festa in discoteca a sostegno della sicurezza stradale

Una serata all'ex Fitzroy per divertirsi ma senz'alcol.

| di Martina Luciani
| Categoria: Curiosità e varie
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

LANCIANO - Alcol, distrazioni date dai cellulari, velocità e scarso utilizzo di cinture di sicurezza sono le quattro maggiori cause di incidenti stradali e, in Italia, il problema sicurezza è ancora molto sottovalutato. E allora l’autoscuola Valerio, da sempre interessata alla sensibilizzazione ed all’informazione, soprattutto tra i più giovani, decide di iniziare da una di queste cause: l’alcol. E lo fa organizzando una super “festa della sicurezza”, sabato 20 dicembre, presso l’ex Fitzroy, in cui ci saranno mille modi per passare una serata tra amici, mille tranne uno: l’alcol.
No alcol, sì parti” è la prima festa in discoteca a sostegno della sicurezza stradale dove non saranno somministrati alcolici.

“E’ un modo per fare rumore, anche a Lanciano, su un tema di cui si parla poco - ha affermato Alessandro Valerio - ed anche un mezzo d’impatto per far capire l’importanza della guida da sobri”.
Circa il 35% degli incidenti stradali è causato dalla guida in stato in ebbrezza e complici le nostre auto sempre più moderne, “viviamo in una condizione di sicurezza apparente che non ci fa percepire fino in fondo i pericoli di una guida poco sicura - ha detto Marco Valerio - e per questo vogliamo smuovere le acque su una tematica così importante”.

Non ci saranno bevande alcoliche, ma ci sarà tutto il resto. Esibizione di gruppi dal vivo, una sfilata di moda e poi musica, per ballare tutta la notte. L’ingresso è gratuito, ma si potrà partecipare ad una particolare lotteria, in cui, con due 2 euro, si potranno vincere un casco integrale, due biglietti andata e ritorno per Roma, 2 capi offerti da un negozio di abbigliamento di Lanciano ed una maglietta autografa della Virtus.

Una festa per chi ama divertirsi, ma ci tiene alla propria vita ed a quella degli altri. Una festa per capire “se una sera non bevi, non succede niente - hanno proseguito i fratelli Valerio - e che, di contro, se guidi non bevi”.
Un messaggio importante da recapitare ai più giovani affinché possano essere, già da neopatentati, dei guidatori coscienti e consapevoli, che tornano a casa ed “istruiscono” anche i loro genitori.

L’obiettivo dell’autoscuola Valerio è mettere in risalto il problema della sicurezza stradale e, un giorno, creare un’associazione ad hoc che si occupi di queste campagne di sensibilizzazione fondamentali per girare in macchina con maggior consapevolezza e sicurezza.

Martina Luciani

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK