Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Il mare di Fossacesia promosso a pieni voti, ottimi i dati sulla qualità delle acque di balneazione

I risultati dopo i prelievi effettuati dalla Regione Abruzzo per conoscere la presenza di particelle tossiche e materiali inquinanti

| di Francesca Stefano
| Categoria: Ambiente e territorio
STAMPA

FOSSACESIA – I dati della Regione Abruzzo, elaborati in seguito alle analisi delle componenti microbiologiche e dei materiali inquinanti su tutto il litorale, premiano il mare di Fossacesia che conferma ancora una volta i valori più alti di tutta la provincia di Chieti in termini di balneazione, aggiudicandosi così il primato di eccellenza.

“E’ per noi un’enorme soddisfazione l’apprendere che ancora una volta le acque del nostro mare sono state classificate eccellenti – dichiara il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio – Questo ci spinge non solo a continuare sulla strada intrapresa, ma a fare sempre meglio per preservare questo importante risultato e per assicurare ai turisti e a tutti coloro che amano il mare di Fossacesia il diritto a bagnarsi in acque pulite e soprattutto sane”.

Oltre alle componenti tossiche e inquinanti, determinante per la qualità delle acque di balneazione è tra l'altro il corretto operare degli impianti di depurazione. “Proprio per questa ragione - prosegue Di Giuseppantonio - ringrazio la Sasi, che gestisce il servizio idrico integrato (acqua, depurazione e sistema fognario), la Regione Abruzzo e tutti gli attori coinvolti per il risultato conseguito, questo dimostra che, insieme, si può fare molto per il nostro territorio”.

La presenza di un mare pulito, eccellente, è uno degli elementi di attrazione turistica, testimoniando come  il mare di Fossacesia e l’intera Costa dei Trabocchi abbiano tutte le carte in regola per poter fare del turismo il nuovo motore dell’economia. “Dobbiamo proseguire su questa rotta per lanciare realmente il nostro turismo. Dobbiamo farlo con convinzione e con condivisione di intenti – aggiunge infatti l' assessore al Turismo Paolo Sisti - Preservare la qualità del nostro mare dipende da ciascuno di noi, Amministratori,  operatori di settore, enti preposti e privati cittadini e solo unendo le idee e le forze di tutti riusciremo veramente a far del nostro territorio la perla dell’Abruzzo”.

Francesca Stefano

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK