Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Il Pescara espugna il Guido Biondi

Rossoneri ancora in zona play out.

| di Sara Gerardi
| Categoria: Sport
STAMPA

LANCIANO - Al Biondi oggi è arrivato il Pescara, con tutto l'intento di rimanere in pianta stabile nella zona play off. D’altro canto i padroni di casa cercano disperatamente i tre punti per uscire dalla zona play out

ll Lanciano parte bene nei primi 15 minuti di gioco creando qualche occasione che non impensierisce però particolarmente Fiorillo né la difesa biancazzurra, guidata oggi da Hugo Campagnaro, alla sua quinta presenza in biancazzurro.

Dopo una gara timorosa fatta di fraseggi a centrocampo è il Pescara ad andare in vantaggio al 26': contropiede dei cugini, palla che arriva a Caprari su assist di Bruno, e l'attaccante classe 1993 infila Casadei: 0-1 per gli ospiti.

La reazione del Lanciano si concretizza due minuti dopo al 28' quando da un cross di Pucino arriva il colpo di testa d Marilungo con Fiorillo che devia. Al 31' ancora Lanciano pericoloso e vicino al pareggio: questa volta è l'ex Puciano che svetta di testa con Fiorillo che salva il risultato deviando in angolo. Sullo scadere del primo tempo al 44' Cocco ruba palla a Rigione serve Lapadula il cui destro termina di poco a lato e si conclude la prima frazione di gioco.

 

Nella ripresa al 3' il raddoppio del Pescara: tiro di Memushaj, Di Cecco ribatte di mano in area di rigore, l'arbitro non ha dubbi è calcio di rigore: dal dischetto va lo stesso Memushaj che realizza lo 0-2 e il suo sesto gol personale. All’11' tiro di Piccolo, Fiorillo devia corto e a due passi a porta vuota Di Cecco segna, 1-2 per il Lanciano che accorcia le distanze. Al 30' Paghera di testa impegna Fiorillo che devia in angolo un minuto dopo ancora Paghera dalla distanza tira di destro Fiorillo si rifugia in angolo.

Al 37' Pescara vicino al terzo gol: ottimo contropiede Caprari serve Benali che spara alto una ghiotta occasione da rete.

Dopo 3 minuti di recupero il Pescara espugna il Guido Biondi con le reti di Caprari e Memushaj vincendo il derby d’Abruzzo. Intanto per la Virtus è notte fonda, i frentani rimangono in zona play out.

Sara Gerardi

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK