Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Virtus Lanciano - Crotone: Piccolo fa la differenza

| di Giampiero Cancelli
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

LANCIANO - Ieri la Virtus Lanciano ha ricevuto in casa il Crotone con il quale ha maturato il 5° pareggio stagionale. La gara, valida per la 13a giornata di andata, è stata arbitrata dal signor La Penna coadiuvato dal signor Rapanelli e Olivieri, 4° ufficiale Pezzuto.

Prima del fischio di inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento per le vittime della strage di qualche giorno fa a Parigi. 

Per i rossoneri la sfida con il Crotone al “Biondi” ha rappresentato segno di riscatto dopo le sconfitte di Cesena e Perugia, D'Aversa schiera Marilungo Casadei  Bacinovic e Rigione e Vastola dal primo minuto.

 

PRIMO TEMPO: partono subito bene i padroni di casa che dopo circa un minuto di gioco si affacciano con Piccolo che di testa manda il pallone di poco a lato. Al minuto gli ospiti provano a portare avanti la manovra con Stoian che appoggia verso Budmir ma Casadei la blocca senza problemi. Passano appena due minuti quando è la squadra di casa a portare la manovra con un cross basso di Piccolo che sorvola l'intera area senza trovare nessun rossonero a concludere. La gara inizia a mettersi in salita per la Virtus Lanciano al minuto 20° quando Ricci gela la parte rossonera del Guido biondi portando in vantaggio il Crotone con assist di Stoian che aveva battuto un calcio d’angolo, dunque Lanciano 0 Crotone 1. Ma la squadra di casa non ci sta e prova  a reagire con Marilungo che, su servizio di Piccolo, in area batte di destro ma la sfera si stampa sulla traversa. Minuto 29°, il Crotone prova a fare la voce grossa con un cross di Martella per Zampano che riesce a toccare la palla ma finisce in angolo. Al minuto 33°, quando ci avviciniamo verso la fine della prima frazione, Di Cecco di testa appoggia per Vastola ma la palla finisce fuori di pochissimo. Il primo tempo termina con il vantaggio degli ospiti ma comunque una buona Virtus Lanciano.

 

SECONDO TEMPO: è ancora la squadra ospite dopo nemmeno cinque minuti dall'inizio della ripresa a fare la voce grossa con l'autore del vantaggio Ricci che appoggia su Stoian che scarica un destro violento verso la porta rossonera ma Casadei blocca. Intanto prima sostituzione della gara: esce Di Francesco per Lanini. Al 55° di gioco Di Cecco prova a bussare alla porta difesa da Cordaz con un traversone dalla sinistra deviato in angolo. Risponde colpo su colpo il Crotone che si ripropone con i soliti Ricci e Zampano che riprova un tiro a volo che termina a lato. Intanto D'Aversa effettua la seconda sostituzione: esce Marilungo per Padovan. Minuto 62° di gioco punizione per gli ospiti battuta da Stoian, Casadei respinge la minaccia, intanto cambio per il Crotone esce Zampano per Di Gregorio. La gara cambia ancora una volta al minuto 86° quando Antonio Piccolo rimette le cose a posto con un velenosissimo sinistro che fulmina il portiere Cordaz ed è 1 a 1, intanto D'Aversa effettua l'ultimo cambio cambiando Vastola per Di Matteo, e anche il collega Juric effettua l'ultimo cambio esce Stoian per Torromino. 

 

La prestazione dei rossoneri nella partita di ieri è stata migliore delle scorse gare di Cesena e Perugia. In casa i rossoneri hanno dimostrato di tenere meglio il campo visto che il Biondi è ancora inviolato, però ad avviso di chi scrive bisogna continuare a lavorare per migliorare ed essere più concreti anche fuori dalle mura amiche e sabato prossimo a Chiavari bisogna presentare il Lanciano visto ieri ma con un pizzico di cattiveria in più e precisione nella manovra.

Giampiero Cancelli

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK