Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Virtus Lanciano - Salernitana: Piccolo pareggia i conti

| di Giampiero Cancelli
| Categoria: Sport
STAMPA
printpreview

LANCIANO - Ieri sera la Virtus Lanciano ha ricevuto in casa la Salernitana ed ha maturato il 4° pareggio della stagione. La gara è stata arbitrata dal signor Manganiello di Pinerolo coadiuvato dal Signor Liberti di Pisa e da De Troia di Termoli; 4° ufficiale Signor Vesprini di Macerata.
I rossoneri ritrovano Bacinovic reduce dall' infortunio ma restano orfani di Aquilanti ancora fuori e di Mammarella squalificato. Per la prima volta D'Aversa prova in questa stagione Turchi e De Silvestro esterni riconfermando Rigione in difesa.

PRIMO TEMPO: sono gli ospiti a battere il calcio di inizio e al 3° minuto di gioco provano a farsi vedere dalle parti di Aridità con Troianello che arriva sul fondo prova a metterla in area ma l'attacco campano non aggancia. La Salernitana mostra subito gli artigli e cerca di conquistare la metà campo rossonera, infatti qualche istante più tardi Coda porta in vantaggio gli ospiti con un potente tiro dalla distanza che gela l'estremo difensore rossonero Aridità che sembra basito. Al minuto 13° è ancora il solito Coda che raddoppia sfruttando un errore di De Silvestro e brucia nuovamente Aridità. Per gli ospiti la gara sembra essersi posta in discesa visto il doppio vantaggio ma al minuto 26° si svegliano i padroni di casa con Ferrari che sfrutta un errore della difesa salentina ma in prima battuta Strakosha respinge e Piccolo nelle vicinanze si trova il pallone sui piedi e accorcia le distanze dunque al minuto 27° Virtus Lanciano 1 Salernitana 2.

Intanto la Virtus Lanciano ha effettuato il primo cambio: fuori Turchi e dentro Lanini.Così come la Salernitana: Bovo per l'ex rossonero Manolo Pestrin. La prima frazione di gioco termina con la squadra di casa ancora sotto di un goal ma fiduciosa di pareggiare.

SECONDO TEMPO: Sono i padroni di casa a battere il calcio di inizio ma è sempre la Salernitana che si fa vedere con Rossi che prova un triangolo con Gabbionetta che però spreca una buona occasione. Ma la parità cambia definitivamente al 5° quando il signor Manganiello annulla un goal a Piccolo per un tocco di mano da parte di un difensore granata che vale un calcio di rigore per i padroni di casa trasformato dallo stesso Piccolo. Dunque quando siamo al 6° il risultato si riequilibra 2 a 2.

Gli ospiti provano a reagire con Troianello che prova a cercare la testa di Gabbionetta ma la palla finisce sul fondo. Al minuto 15° D'Aversa effettua il 2° cambio, esce tra gli applausi del pubblico di casa Piccolo ed entra Marilungo alla sua seconda apparizione la prima al “Biondi”.
Qualche istante dopo la sostituzione sono ancora gli ospiti a manovrare con Sciaudone che divora il goal del vantaggio degli ospiti arrivando più tardi all'appuntamento con il pallone su cross di Moro. Minuto 69 Torrente effettua il 2° cambio Franco prende il posto di Colombo, al minuto 70 è ancora Coda a far tremare il “Biondi” stampando il pallone sulla traversa della porta di Aridità. Qualche istante dopo Pestrin serve al volo sempre Coda ma la porta è ben chiusa. Intanto 3°cambio per gli ospiti quando esce Troianiello per Objer; anche il Lanciano quando siamo quasi giunti a fine gara effettua la 3° sostituzione, esce Vastola per Ze Eduardo. Quella che si è vista ieri sera al “Biondi” è stata decisamente una gara al cardiopalma, ma un pareggio è sempre meglio di una sconfitta dal momento che sabato prossimo si va a Cesena e non sarà facile.

Giampiero Cancelli

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK