Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Festa dell’amicizia nello Sport: vince la solidarietà

| di Cedas Sevel
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

La Pilkinton Italia – NSG Group di San Salvo ha primeggiato nel calcio a 5, mentre i ragazzi del Cedas Sevel di Atessa si sono imposti nella Pallacanestro. Bonini – Di Camillo (Sevel Atessa) nel misto e Covacci – Cerioni (Cral Angelini Ancona) nel maschile “coppie regine” del beach volley. Ludovico – Bozzelli (Sevel Atessa) si sono imposti nel beach tennis, mentre Alessandro Santoro (Pilkinton) ha vinto il torneo di tennis tavolo.

Ha fatto registrare un successo senza precedenti la “Festa dell’amicizia nello sport”,  che si è svolta il 13 e 14 settembre 2015 sui campi e nelle palestre di Vasto e San Salvo Marina (Ch). In programma tornei di beach tennis, beach volley (maschile e misto),  pallacanestro aziendale,  calcio a 5 e tennis tavolo, che hanno coinvolto circa centocinquanta atleti provenienti dal Molise, dalle Marche, dal Lazio, dalla Campania e dall’Abruzzo.

La kermesse sportiva, inserita nel quadro delle attività del Comitato Regionale Abruzzo dello CSAIn (Centri Sportivi Aziendali e Industriali)  è stata organizzata dal Cedas Sevel (Andrea Giuseppe e Walter Di Gregorio, Michele Celenza,  Fabio Rosato,  Andino D’Astuto, Giuseppe Vaccaro) con il prezioso aiuto dei dirigenti marchigiani Domenico Spina e Morris Giuliani e del molisano Antonio Del Cinque.

Si è iniziato a giocare già al mattino di sabato con le qualificazioni del torneo di beach volley. Sulla sabbia di San Salvo ben 20 coppie si sono date battaglia nei due tornei in calendario. In quello misto, il successo è andato alla coppia della Sevel Atessa  Ludovica Di Camillo – Luca Bonini che, al termine di una combattutissima finale, hanno avuto ragione dei termolesi Francesca Berchicci – Micele Pezzano. Sul gradino più basso del podio l’altra coppia Sevel Paride Mancini – Serena Di Nenno.
In quello maschile, al termine di una “maratona” eliminatoria che ha coinvolto 12 squadre, il 1° posto è stato appannaggio dei porta colori del Cral Angelini Ancona Matteo Covacci – Massimiliano Cerioni, che hanno battuto in finale Ottavio Franciotti – Gianni Spenza (Cedas Sevel). Al 3° posto la coppia FCA Pratola Serra Mario Canzanella – Fabio Scippa.

Il torneo di calcio a 5 ha visto un po’ a sorpresa il successo della Pilkinton Italia – NSG Group di San Salvo (Simone Suriani, Adamo Cieri, Roberto D’Ottavio, Danilo Antenucci, Marcello Di Francesco, Federico D’Amico, Davide Di Marco, Roberto Forcella, Aldo Vinci, Fabio D’Alonso, Antonello De Paola, Mattia Catalano – allenatore, Claudio Ubaldo – dirigente accompagnatore Mario Argentieri). Partiti in sordina, tanto da chiudere al 4° posto il girone eliminatorio, i sansalvesi hanno vinto il torneo battendo in semifinale la formazione 2 dell’FCA Pratola Serra e superando in una palpitante finale la squadra 1 della stessa FCA Pratola Serra, squadre che hanno chiuso nell’ordine al 3° e 2° posto. Fuori dal podio le formazioni dell’FCA Termoli e Sevel.  I riconoscimenti individuali sono andati a Simone Suriani della Pilkinton (Miglior portiere), Mario Manzo (FCA Pratola Serra) quale Capo cannoniere ed al dirigente della stessa FCA Pratola Serra, Giuseppe Scarpati, per il fayr play.

Nella pallacanestro aziendale si è imposta la formazione del Cedas Sevel Atessa (Marco Garibaldi, Antonio Flamminio, Ivan Di Matteo, Sandro De Nobile, Giovanni Orecchio, Domenico Di Vito, Nicolò Carosella, Francesco Vacca, Luca Baccalà, allenatore Michele Celenza) che hanno vinto per 48 a 40 contro i ragazzi della Virtus Vasto. Al termine delle partite si è disputato un torneo di “tiri da tre punti”, stile NBA. Lo ha vinto Sandro De Nobile del Cedas Sevel, cui è andato il trofeo per il “miglior realizzatore”.  A livello individuale sono stati premiati anche Francesco Giancristofaro della Virtus Vasto per il fayr play e Francesco Vacca del Cedas Sevel quale miglior giocatore del torneo.

A livello sperimentale si è giocato anche il 1° torno di beach tennis, che ha visto la partecipazione di 8 coppie. Si sono imposti Luigi Ludovico – Giuseppe Bozzelli (Cedas Sevel) che hanno preceduto Paolo Spina e Tony Maiorino (FCA Termoli) e Luigi Spadaccini – Diego De Santis (Pilkinton).
Nel tennis tavolo, infine, successo per Alessandro Santoro (Pilkinton). Con lui sul podio sono saliti Giorgio Rossi e Antonio Perazzo (Sevel).

Come accade da sempre in queste manifestazioni, per volere degli organizzatori e dei partecipanti, ha vinto la ... Solidarietà; infatti, ogni atleta, dirigente ed accompagnatore, ha versato una piccola somma che è stata devoluta alla “Onlus Giacomo Sintini”, creata dal campione di pallavolo per aiutare le persone, soprattutto bambini, ammalate di tumore.
Particolarmente toccante e gradito il saluto ed il ringraziamento che Jak Sintini ha voluto rivolgere telefonicamente ai presenti mentre era in corso la consegna dei premi.
“E’ stata una intensa due giorni di sport amatoriale, che ha coinvolto anche emotivamente i partecipanti.” – Spiega un soddisfattissimo Walter Di Gregorio, Segretario del Cedas Sevel di Atessa che ha coordinato in maniera impeccabile la manifestazione. “Abbiamo fatto sport, ci siamo divertiti, abbiamo rinsaldato vecchie amicizie e ne abbiamo cementate di nuove. Abbiamo, insomma, rispettato  lo spirito di questo evento, denominato, non a caso, “festa dell’amicizia nello sport”. A tutti gli amici abbiamo dato appuntamento al prossimo anno, ringraziandoli di cuore anche per la grande generosità con cui hanno partecipato alla nostra iniziativa di solidarietà”.

Cedas Sevel

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK