Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Scontro tra migrante e forze dell'ordine a Fossacesia: il commento di "Noi con Salvini Abruzzo"

| di Noi con Salvini Abruzzo
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Dopo le scene da "far west" a Fossacesia Marina, che ha visto coinvolti un immigrato ghanese armato di tre coltelli, un Carabiniere ed un Agente di Polizia Municipale, noi del movimento NCS Abruzzo chiediamo cosa deve ancora accadere per capire che questa invasione è ormai insostenibile per tutti. 

Vi è da considerare che da quando nella zona marina sono stati ospitati questi sedicenti profughi, abbiamo assistito ad ogni sorta di reato. Questa volta si è davvero superato il limite, è tempo che questa parte della costa abruzzese ritorni la tranquilla e pacifica zona che era fino a qualche anno fa.

Piena solidarietà a chi fugge da Guerre ma tolleranza zero per chi viene nel nostro Paese come clandestino soprattutto se non ha intenzione di rispettare le nostre regole. Non può passare il messaggio che in Italia tutto è permesso. Dobbiamo dire a chiare lettere agli italiani che non siamo di fronte ad una normale e naturale immigrazione, ma siamo davanti ad una invasione (forse voluta) dalla quale non nascerà mai integrazione ma solamente instabilità, insicurezza e impoverimento dell’Italia. Non esistono ragioni valide per tale comportamento da parte dei clandestini.

Per il coordinamento di Noi con Salvini la cosa è ancor più grave, specie se si pensa che in questo territorio si sta assistendo al continuo taglio di servizi essenziali dalla sanità alla scuola, e allo stesso tempo dobbiamo però mantenere questa gente. Nel nostro territorio le forze dell’ordine non possono essere sottratte dalla lotta alla criminalità e dal garantire la sicurezza ai cittadini che pagano le tante tasse. Ci si augura che le strutture adibite all’accoglienza vengano presto chiuse e che i soldi destinati a mantenere gli immigrati clandestini siano spesi per i disoccupati italiani.

Noi con Salvini Abruzzo

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK