Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Blitz dei Nas in ristoranti etnici, sushi wok e kebab

5 attività sospese, 650 kg di cibi distrutti, sanzioni amministrative per 35 mila euro.

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA
Immagini di repertorio

Cucine in pessime condizioni igienico-sanitarie, procedure di autocontrollo aziendale inosservate, alimenti carenti di informazioni utili per tracciarne la provenienza. E’ questo che è venuto fuori dal blitz dei Nas di Pescara, nell’ambito di specifici servizi disposti dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, a seguito di attività ispettive in ristoranti etnici, sushi wok e kebab, nelle quattro province abruzzesi.

Il Dipartimento di Prevenzione delle varie Asl, su 19 strutture ispezionate, ha disposto la sospensione di 5 attività di ristoratorazione (due nel Chietino, una nel Pescarese, una nell’Aquilano e una nel Teramano) poiché trovate in precarie condizioni igienico-sanitarie, con locali utilizzati per la preparazione degli alimenti fatiscenti, pavimenti con residui di lavorazione e unto non rimossi da tempo, cappe aspira-odori intasate da grassi solidificati, attrezzature attinte da ruggine e muffe, presenza di ragnatele agli angoli dei soffitti. 27 le infrazioni contestate in materia di autocontrollo e carenza di requisiti igienico sanitari.

Distrutti 650 kg di alimenti, fra prodotti ittici, carnei e vegetali, privi di informazioni utile a ricostruirne la rintracciabilità (condizione necessaria nell’ambito della sicurezza alimentare).

Il valore commerciale dei prodotti sottoposti a sequestro è di circa 40 mila euro, quello immobiliare delle strutture oggetto di sospensione ammonta a circa 4 milioni di euro, mentre il totale della sanzioni amministrative è di 35 mila euro.

I titolari delle attività sono stati deferiti alle competenti Autorità Sanitarie e Amministrative.

Redazione

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK