Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Operatori socio-sanitari a lezione sul metodo Montessori

E Schael mette tutti in fila per la campagna #vacciNurse

| di Asl Lanciano Vasto Chieti
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Capita che un tranquillo seminario aziendale diventi luogo ideale per una vaccinazione collettiva. Capita se arriva il direttore generale Thomas Schael che coglie l'occasione per invitare gli operatori sanitari ad aderire alla campagna antinfluenzale della Asl Lanciano Vasto Chieti e trova un direttore di Distretto sanitario come Fioravante Di Giovanni che riesce ad attrezzare in mezz'ora un ambulatorio dove si mettono in fila sindaci e personale impegnato nell'integrazione socio-sanitaria. 

È quanto accaduto questa mattina nella sede del Patto territoriale Sangro-Aventino a Santa Maria Imbaro, dove era in corso l'incontro formativo sulla “Palestra della mente”, ovvero il metodo Montessori applicato al decadimento cognitivo dell'anziano. 

L'iniziativa, promossa da Pasquale Falasca dell'unità operativa "Integrazione ospedale - territorio" della Asl, ha la finalità di affinare le competenze degli operatori nella realizzazione di un Centro diurno itinerante, dedicato alla demenza, strutturato secondo l'approccio globale centrato sulla persona. 

Nella pausa, oltre al caffè, è stato inserito un passaggio nell'ambulatorio, allestito al volo, dedicato alla somministrazione del vaccino antinfluenzale. È stato aggiunto un altro tassello, dunque, alla campagna promossa dal direttore generale Asl per la vaccinazione degli operatori sanitari, lanciata con l'hashtag #vacciNurse.

Asl Lanciano Vasto Chieti

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK