Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Al via il 9 giugno il nuovo orario estivo di Trenitalia: tutte le novità

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Più capillarità nelle aree urbane, maggiore personalizzazione dell’offerta e dinamicità per soddisfare la domanda turistica estiva. Insieme alle connessioni per unire il treno alle altre modalità di trasporto che permettono facili spostamenti per viaggiatori e turisti stranieri.

Trasversali a tutte le novità dell’orario estivo 2019 di Trenitalia sono la qualità in termini di comfort, puntualità e assistenza e la digitalizzazione per favorire maggiore semplificazione e connettività di tutti i passeggeri, grazie anche all’installazione del wi-fi Fast a bordo dei Frecciarossa 1000 e Frecciargento ETR 700.

FrecceInterCityEuroCity, Euronight e FRECCIALink: è il network Trenitalia, composto da 437 treni al giorno, arricchito con ulteriori 190 nuove fermate, che connette nell’estate 2019 più di 240 stazioni delle principali città italiane.

Sono 289 Frecce (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca), 108 InterCity (giorno e notte) e fino a 36 FRECCIALinka cui si aggiungono 32 EuroCity e otto Euronight, che uniscono l’Italia all’Europa da domenica 9 giugno, giorno in cui entra in vigore il nuovo orario estivo 2019 di Trenitalia.

 

Frecciarossa, più frequenza e copertura territoriale: 32 nuove fermate negli hub di Milano, Medio-Padana e Napoli; 104 Frecciarossa tra Roma e Milano
Una maggiore copertura delle principali aree del Paese in tutte le ore della giornata, favorendo più capillarità di collegamenti su tutto il territorio, grazie alle trentadue fermate Frecciarossa in più: 14 a Milano Rogoredo (totale 52), 8 a Reggio Emilia AV (totale 41) e 10 a Napoli Afragola (totale 33), che portano a 427 le fermate complessive delle Frecce nei nodi ferroviari metropolitani di Milano (246), area Medio padana (61 di cui 41 Reggio Emilia AV più 20 Reggio Emilia) e Napoli (120).

Confermate le 104 corse Frecciarossa che uniscono Roma e Milano. Un’offerta dalle 5.00 del mattino alla mezzanotte, orari in cui sono previsti gli ultimi arrivi nelle due più grandi metropoli del Paese. Di questi sono 56 i Frecciarossa che uniscono Colosseo e Madonnina in circa tre ore, senza fermate intermedie o con solo fermata a Bologna Centrale. A questi se ne aggiungono altri due con fermata solo a Reggio Emilia AV. Gli altri 46 Frecciarossa, che completano l’offerta sulla rotta Roma – Milano e diventano 49 nella giornata di picco massimo del venerdì, offrono un servizio su misura per ogni esigenza di spostamento collegando anche le altre città del Sistema AV: Torino, Bologna, Reggio Emilia AV, Firenze, Napoli e Salerno.

46 Frecce per la costa adriatica nei week end estivi: con due Frecciarossa in più Milano – Ancona e due nuovi Frecciargento Bolzano – Ancona
L’offerta Trenitalia per l’estate 2019 diventa ancora più dinamica con collegamenti e servizi dedicati a soddisfare la domanda turistica estiva nel Belpaese.

Due Frecciarossa in più il sabato e la domenica fino al 15 settembre tra Milano e Ancona.

E il sabato e la domenica, sempre fino al 15 settembre, due nuovi Frecciargento che avvicinano la montagna al mare, collegando Bolzano e Ancona. Le quattro Frecce si aggiungono ai sei Frecciarossa, 16 Frecciargento e 20 Frecciabianca e portano così a 46 le Frecce che collegano la costa adriatica al resto d’Italia. Per tutta l’estate, previste inoltre, sei fermate Frecciarossa in più a Riccione, di cui quattro nel fine settimana.

Grazie alle Frecce in servizio sulla costa adriatica, tra Milano e Riccione il viaggio si riduce a due ore e nove minuti, tra il Capoluogo lombardo e Ancona a tre ore e due minuti e tra Milano e Bari a sei ore e 45 minuti. La nuova rotta Frecciargento permette di raggiungere Ancona da Bolzano in quattro ore e 40 minuti. Ma non è tutto perché anche i piemontesi possono raggiungere velocemente la costa adriatica: da Torino a Rimini bastano tre ore e 18 minuti e da Torino a Ancona quattro ore e 13 minuti.

 

Due Frecciarossa uniscono Chiusi-Chianciano Terme al sistema AV:più vicine Siena, Val di Chiana, Val d’Orcia, Amiata e Trasimeno
Due Frecciarossa, fino al 15 settembre, collegano Chiusi-Chianciano Terme alle principali città italiane servite dall’alta velocità. Le nuove fermate sono la risposta alla crescente domanda di mobilità turistica nel periodo estivo. L’obiettivo è infatti soddisfare la domanda stagionale turistica verso le aree di Chiusi, Siena e le sue Terre, Val di Chiana, Val d’Orcia, Amiata e Trasimeno, conosciute come le antiche terre degli Etruschi. Ciò è possibile anche grazie alle migliori connessioni di primo e ultimo miglio con il territorio fra Chiusi e Siena, consentendo un facile interscambio modale treno autobus.

In Laguna con il Frecciarossa: confermate le 48 corse Milano – Venezia
Confermati i 48 Frecciarossa tra Milano e Venezia. I turisti possono raggiungere la Laguna da Milano Centrale in Frecciarossa con partenze dalle 6.15 del mattino e ultimo arrivo previsto a Venezia Santa Lucia alle 23.13.

Confermati anche i due collegamenti Frecciarossa sulla rotta Genova – Milano – Venezia. La coppia di treni di andata e ritorno collega il Capoluogo ligure alla città lagunare fermando a Milano, Brescia, Verona, Vicenza e Padova.

Sei Frecce connettono Fiumicino Aeroporto a Venezia, Padova, Bologna, Firenze, Genova, La Spezia, Pisa e Roma; quattro Frecciarossa arrivano a Trieste Airport
Il nuovo orario estivo 2019 di Trenitalia è fortemente incentrato anche sulle connessioni fra le porte di accesso del Paese: stazioni, aeroporti e porti.

Confermate le quattro corse giornaliere Frecciarossa che connettono l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino con Venezia.

Due collegamenti Frecciargento uniscono il Ponente ligure (Genova e La Spezia) e la Toscana (Pisa e Firenze) a Fiumicino Aeroporto e viceversa. In 4 ore e 32 minuti si può viaggiare in Frecciargento tra Fiumicino Aeroporto e Genova Piazza Principe. Tra Fiumicino Aeroporto e Pisa Centrale in due ore e 42 minuti e tra Fiumicino Aeroporto e Firenze Campo di Marte in solo un’ora e 54 minuti.

Per potenziare la connessione del sistema aeroportuale italiano con quello alta velocità, quattro Frecciarossa della rotta Torino Trieste fermano nella stazione di Trieste Airport, portando a 10 le fermate Frecce giornaliere nello scalo aeroportuale triestino.

 

Frecciarossa nel Cilento, fermate a: Agropoli, Vallo della Lucania, Centola/Palinuro/Marina di Camerota, Pisciotta/Palinuro e Sapri
Il Frecciarossa unisce nel fine settimana il Cilento al resto d’Italia fino al 13 ottobre. Infatti venerdì, sabato e domenica il Frecciarossa 9517 in partenza da Milano Centrale alle 7.20 arriva a Sapri alle 14.14. Nello stesso periodo, la corsa Frecciarossa 9590 per il Nord è prevista da Sapri alle 14.52 con arrivo a Milano Centrale alle 21.50.

Al mare in Frecciargento: sei corse connettono Roma e il resto d’Italia a Calabria e Sicilia (treno+nave Blu Jet); nuove fermate a Maratea
Sono 52 i Frecciargento al giorno che collegano la Capitale con alcune delle principali città del Nord e del Sud Italia.

Proprio al Sud dal 9 giugno, nel fine settimana e fino al 15 settembre, sono previste due nuove corse Frecciargento che fanno salire a sei i collegamenti tra Roma e Reggio Calabria, con la fermata aggiuntiva a Maratea per due corse, il sabato e la domenica.

Il nuovo Frecciargento previsto nel periodo estivo parte sabato e domenica da Roma Termini alle 6.25 e arriva a Reggio Calabria Centrale alle 12.40. Il Frecciargento verso Nord parte da Reggio Calabria Centrale alle 16.00 e arriva a Roma alle 21.55, garantendo così il proseguimento dei viaggi verso Nord.

Le Frecce Reggio Calabria – Roma sono in connessione anche con la Sicilia grazie ai collegamenti Blu Jet, la società di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) che svolge il servizio di traghettamento con navi veloci tra Villa San Giovanni e Messina. Roma e Messina sono collegate in cinque ore e 12 minuti con la soluzione Freccia più nave.

Confermati i 10 collegamenti Frecciargento tra Roma e Bari, di cui due diretti senza fermate intermedie: da Roma verso Bari (venerdì e domenica) e da Bari in direzione Roma (sabato e lunedì). Due nuove fermate Frecciargento a Barletta: sono la risposta alla crescente domanda di servizi di trasporto dall’area Nord della Puglia verso Roma. Il collegamento da Roma verso Bari viene effettuato tutti i giorni, tranne il sabato. Quello da Bari verso Roma tutti i giorni, tranne la domenica. Inoltre, per favorire le partenze estive fino al 15 settembre, previste quattro fermate in più a Monopoli e due a Ostuni.

Fermate estive Frecciabianca: Riccione, Cattolica, Senigallia, Vasto, Fasano, Orbetello, Agropoli–Castellabate, Vallo della Lucania e Scalea
Trentasei Frecciabianca completano il network delle Frecce. Confermata l’offerta Frecciabianca su tutte le direttrici: 12 treni collegano Roma con Genova sulla rotta Tirrenica Nord dove sono previste fermate in più a Orbetello, 18 i Frecciabianca che collegano Milano e Venezia alla direttrice adriatica con fermate estive a Riccione, Cattolica, Senigallia, Giulianova, Vasto, Monopoli, Fasano e Ostuni. Confermati infine i quattro Frecciabianca che uniscono Roma alla Calabria con fermate aggiuntive per l’estate a Agropoli-Castellabate, Vallo della Lucania e Scalea.

Collegamenti InterCity e InterCity Notte: in vacanza con più relax
Integrano l’offerta delle Frecce 108 collegamenti al giorno InterCity (88) e InterCity Notte (20), che raggiungono più di 200 città e mete turistiche d’Italia.

Rotte internazionali
Confermati i 48 collegamenti giornalieri con Francia, Svizzera, Germania e Austria. Previsti collegamenti EuroCity da Milano per Zurigo, Basilea, Ginevra e Lucerna in Svizzera e fino a Francoforte in Germania; da Venezia a Zurigo e Ginevra. Da Milano a Zurigo ci si può spostare in tre ore e 40 minuti e da Milano a Ginevra in tre ore e 58 minuti. Trenitalia offre anche la possibilità di viaggiare di notte e guadagnare così un giorno di vacanza con gli EuroNight che uniscono l’Italia a Vienna, Salisburgo e Monaco.

Confermato anche il network Thello sulla rotta Venezia – Milano – Digione – Parigi in treno notte e sulla Milano – Genova – Nizza – Marsiglia con treni diurni, opportunità in più per raggiungere Cannes, Antibes e le località balneari della Costa Azzurra.

 

FRECCIALink per l’estate: SorrentoPompei, Salento, Piombino, Cecina, Val Gardena e Val di Fassa, Cortina e Campiglio più vicine
Sono 52 le nuove fermate FRECCIALink per raggiungere città d’arte, località di mare o di montagna con il servizio integrato treno+bus di Trenitalia. Il FRECCIALink arriva a Pompei e Sorrento (quattro corse sabato e domenica da/per Napoli Centrale in connessione con i Frecciarossa da/per Roma, Bologna, Milano), Santa Maria di Leuca, Torre San Giovanni/Marina di Ugento, Otranto (due corse sabato e domenica da/per Lecce in connessione con i Frecciargento da/per Roma), Gallipoli (quattro corse sabato e domenica per Lecce in connessione con i Frecciargento da/per Roma), Piombino e Cecina (quattro corse al giorno venerdì, sabato e domenica in connessione con Frecciargento da/per Bologna, Milano e Venezia).

Riattivati per le vacanze estive anche i FRECCIALink per le località di montagna tra il 29 giugno e il primo settembre: Cortina d’Ampezzo (due corse, fermate a Tai di Cadore e San Vito di Cadore), Madonna di Campiglio (due corse, con fermata a Pinzolo), Val Gardena (due corse, con fermate a Selva di Val Gardena, Santa Cristina, Ortisei) e Val di Fassa (due corse con fermate a Canazei, Vigo di Fassa, Moena). Un unico biglietto di viaggio, integrato Freccia più bus, permette alle prestigiose località italiane di connettersi al network Frecce di Trenitalia. Da Roma basteranno cinque ore e 49 minuti per arrivare a Ortisei, sei ore e 10 minuti per Madonna di Campiglio e sei ore e 31 minuti a Canazei. Da Milano a Cortina D’Ampezzo cinque ore e nove minuti. Si amplia così il network FRECCIALink, che apre al turismo estivo e offre nuove corse speciali da e per località balneari e di montagna conosciute in tutto il mondo. Confermati i collegamenti con Siena, Perugia, Assisi, Matera, Potenza, Cosenza e Catanzaro.

Redazione

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK