Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

I migliori costruttori e riparatori di strumenti musicali di Philadelphia erano di Torino di Sangro

| di Geremia Mancini
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

I DELL’OSA, migliori costruttori e riparatori di strumenti musicali di Philadelphia, erano abruzzesi. Il padre Vincenzo “Vincent” era nato a Torino di Sangro (CH) nel 1895. Il figlio, Vincent Jr., fu soprannominato “il chirurgo degli strumenti musicali”.

Vincenzo “Vincent” Sr. DELL’OSA nacque a Torino di Sangro (CH) in via Lauretana, il 7 gennaio del 1895, da Armideo (trentaquattrenne “calzolaio) e Giovina Umile (“donna di casa”). Sin da piccolo mostrò una straordinaria propensione verso gli strumenti musicali. Li suonava e li maneggiava con maestria. Fu mandato a Milano per perfezionare questa sua dote. Nel 1913 raggiunse con la madre ed i fratelli (Gaetano, Enrichetta, Giuseppe, Maria e Annina) il padre (giunto oltreoceano una prima volta nel 1890) negli Stati Uniti. La famiglia Dell’Osa si stabilì a Philadelphia in Pennsylvania. Vincenzo “Vincent” Sr. servì l’Esercito degli Stati Uniti durante la Prima Guerra Mondiale. Aprì, nel 1920, una sua attività specializzata nella riparazione e nella realizzazione di strumenti musicali (soprattutto strumenti in ottone e, su ordinazione, bocchini per strumenti musicali). Venne considerato tra i migliori nel suo campo, ampiamente conosciuto dalle principali sinfonie in tutti gli Stati Uniti, tra cui NBC di New York. Sposò Amelia Rossi, figlia del Maestro Alfonso Rossi di Philadelphia, il giorno 8 dicembre 1920. Vincenzo“Vincent” e Amelia ebbero tre figli: Vincent, Jr., seguì le orme paterne e già nel 1946 lo affiancò come titolare; Amedeo combatté durante la Seconda Guerra Mondiale nell'esercito e fu musicista professionista ed Inez. Tra i suoi prestigiosi clienti gli artisti Duke Ellington e Lionel Hampton. Vincenzo “Vincent” Sr. Dell’Osa morì nel 1973.

“Vince” Vincent Jr. nacque a Philadelphia il 17 settembre del 1921. “Vince” si unì all'orchestra del nonno, Alfonso Rossi, all'età di 14 anni e viaggiò con lui in tutta la Pennsylvania. Una volta assunta la responsabilità dell’attività paterna, per la sua abilità nel ristrutturare e riparare gli strumenti musicali, fu soprannominato: “Il chirurgo degli strumenti musicali”. Praticamente da tutti gli Stati Uniti e dal Canada, artisti o Orchestre, si rivolgevano tutti a lui. Gli capitava di essere chiamato a qualsiasi ora ed in qualsiasi giorno. Tra gli artisti che si rivolsero a lui: Harry James, Benny Goodman e Tommy Dorsey . Il “Vincent Dell 'Osa & Son Shop” è entrato nella storia della musica americana. Vincent Jr. non si sposò mai. Morì il 20 novembre del 2009.

Geremia Mancini

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK