Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Fatturazione elettronica obbligatoria carburanti: l'app è lancianese

Loris Giannantonio e Marco Trivilino sono gli ideatori del sistema informatico

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Marco Trivilino, dottore commercialista, e Loris Giannantonio, programmatore informatico, sono i due frentani ideatori dell'app che permette di emettere la fattura elettronica per i carburanti rispondendo, di fatto, agli obblighi di legge per i distributori che andrà in vigore dal prossimo primo luglio. In altri termini, la legge di Bilancio 2018 impone che, tra meno di due mesi, i distributori di carburante dovranno rilasciare obbligatoriamente la fattura elettronica ai titolari di partita IVA all'atto dell'erogazione dei combustibili.

L'idea dei due professionisti lancianesi nasce dalle richieste dei propri clienti che li hanno spinti a studiare una soluzione semplice ed efficace. Da qui l'intuizione dei due frentani di fondere gli aspetti di natura fiscale con le innumerevoli risorse che offre la tecnologia creando un'app ad hoc.

"Abbiamo seguito l'evoluzione normativa e le risposte proposte dall'Agenzia delle Entrate", ha detto Marco Trivilino "e proprio da questi input abbiamo cercato subito una soluzione che non paralizzasse il sistema della fatturazione elettronica e interpretasse la norma in modo puntuale ed efficace. "Le nostre di richieste di mercato", ha continuato Trivilino "ci hanno spinto a creare, in largo anticipo, questo sistema informatico che risponde a tutti i requisiti richiesti dall'Agenzia delle Entrate senza necessità di investimenti in nuove apparecchiature elettroniche, sia per gli utenti che distributori. Siamo pronti a veicolare questa applicazione in sinergia con realtà locali e nazionali".

L'applicazione, in fase di beta test, permette, in pochi secondi e con un iter estremamente intuitivo, di arrivare all'emissione della "fattura elettronica".

"Il nostro obiettivo è quello di evitare le criticità che potrebbero scaturire, sia per gli utenti che per gli operatori del settore, con l'introduzione del nuovo obbligo normativo", ha dichiarato il programmatore informatico Loris Giannantonio, "e proprio per questa ragione abbiamo predisposto un sistema tecnologico di gestione intuitivo, fluido ed efficace".

Giannantonio spiega anche le caratteristiche tecniche dell'app: "La nostra applicazione è assolutamente rivoluzionaria per il settore, sa "chi sei", "dove sei", "di cosa ti stai rifornendo", associa veicoli e targhe, aggiorna rapidamente i dati aziendali, mantenendo sempre la certezza che a richiedere la fattura sia proprio il diretto interessato".

L'applicazione, inoltre, sarà integrata nel sistema già realizzato che attualmente risponde alla normativa in essere sulla fatturazione verso la PA, sarà utilizzabile in tutti i settori economici e risponderà alle norme relative alla fatturazione elettronica tra privati in vigore dal primo gennaio 2019.

Redazione

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK