Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Un protocollo d'intesa, tra Asl, Prefettura e Forze dell'Ordine, per contrastare l'uso di sostanze proibite

Tra le novità più importanti, il prelievo coattivo e la conservazione dei campioni biologici per esami di secondo livello

| di Francesca Torriero
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

LANCIANO -  Un nuovo documento,  frutto di un protocollo d'intesa tra Asl, Prefettura e Procura della Repubblica, è nato per combattere l'uso di sostanze proibite o l'abuso di quelle legali, anche in seguito all'introduzione del reato di omicidio stradale e lesioni personali stradali: infatti la Asl di Lanciano Vasto Chieti ha integrato la procedura interna sulla cosiddetta "catena di custodia" dei campioni biologici sottoposti ad analisi per l'accertamento sull'eventuale uso di sostanze stupefacenti, psicotrope o alcoliche da parte di persone coinvolte in incidenti stradali sul lavoro o di altra natura.

L'iniziativa, il cui primo incontro risale allo scorso 8 agosto, è stata presentata il 23 dicembre dalla Asl, su proposta della Polizia Stradale, al Prefetto di Chieti Antonio Corona, che ha risposto positivamente, ritenendolo un valido strumento di contrasto ai reati stradali in particolare.

Tra le novità più rilevanti, c'è sicuramente quella che prevede la nomina di un personale sanitario, infermiere o medico, come ausiliare di Polizia Giudiziaria, che permetta il prelievo coattivo, nel caso in cui l'esaminando neghi il consenso all'accertamento clinico tossicologico.

Altra novità è quella sulle nuove modalità di conservazione dei campioni biologici per eventuali esami di "secondo livello" a conferma dei primi risultati.

Francesca Torriero

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK