Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Fossacesia: gruppo di geologi studia il fenomeno dell’erosione costiera

Il Comune chiede il parere degli esperti per interventi specifici e soluzioni ad impatto zero sull’ambiente

| di Francesca Stefano
| Categoria: Attualità
STAMPA

FOSSACESIA – Una decisione dell’Amministrazione Comunale di Fossacesia quella di richiedere l’intervento di un gruppo di geologi specialisti nel settore per capire le condizioni della costa visto il fenomeno dell’erosione e per studiare soluzioni a quello che sembra rappresentare un vero e proprio problema.

Come denunciato dall’Amministrazione sembra che alcuni tratti di spiaggia stiano addirittura scomparendo, “Abbiamo deciso di affrontare l’annosa problematica dell’erosione costiera con un approccio differente – dichiara il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio –  che, attraverso un metodo innovativo già in uso in alcuni tratti della riviera romagnola, risolverà  la problematica, senza alcun impatto ambientale”. 

Verranno analizzate e studiate le correnti costiere in modo da capire anche quali possono essere gli interventi o le opere realizzabili al fine di favorire il naturale movimento delle correnti ma sfruttando il corretto deposito della sabbi dove risulta necessario.

“Questo nuovo metodo – spiega il sindaco Di Giuseppantonio- ci permetterà non solo di contrastare l’annosa questione dell’erosione costiera, ma anche di risolvere il problema del pericoloso dislivello che si è creato tra la battigia ed il mare soprattutto nella zona sud di Fossacesia Marina, cosa che quindi consentirà anche a quell’area di essere maggiormente frequentata ed accessibile a tutti”. 

“Risolvere il problema dell’erosione costiera, - le parole dell’Assessore al Turismo, Paolo Sisti – è un modo non solo per evitare i continui danni che puntualmente i balneatori subiscono soprattutto in occasione del maltempo, ma anche per dare un impulso maggiore al turismo, perché, attraverso la realizzazione di opere mirate che rispettano l’andamento naturale delle correnti di costa, sarà possibile avere una spiaggia più accessibile a tutti”.

 

 

Francesca Stefano

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK