Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Terremoto: sopralluoghi a Lanciano, nessun danno agli edifici

Già in moto la macchina dei soccorsi, dalla Regione Abruzzo 10 unità cinofile e la Colonna Mobile

| di Francesca Stefano
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

LANCIANO – Solo grande paura e, in queste ore, anche apprensione per le notizie che giungono dai luoghi dell’epicentro. Dopo i sopralluoghi effettuati questa mattina non sono emersi danni agli edifici, a riferirlo il vice sindaco Pino Valente che ha ribadito a nome di tutta l’Amministrazione Comunale la disponibilità ad offrire il proprio aiuto alle popolazione colpite dal sisma.

Questa mattina i controlli in città, per verificare che non ci siano stati effetti dopo il terremoto violento che ha scosso tutto il centro Italia, paragonabile per intensità proprio a quello di L’Aquila. Controllate scuole, edifici pubblici e luoghi di particolare interesse dove non è stato riscontrato alcun danno.

La macchina dei soccorsi è già partita, restano in attesa di convocazione i gruppi operativi locali nella provincia, come confermato dalla Protezione Civile di Lanciano. Pur sentendo la necessità di portare il proprio aiuto, in questo momento è necessario seguire le norme previste da protocollo ed attendere che le azioni dei singoli gruppi vengano coordinati dalla Regione, in modo da non ostacolare le attività di soccorso. Si attendono disposizioni proprio in queste ore, ma i volontari di Lanciano sono già pronti per partire, qualora dovesse essere richiesto l’intervento.

Intanto la Protezione Civile della Regione Abruzzo si è mobilitata per allestire già nella giornata di oggi una tendopoli nel comune di Accumuli in grado di ospitare 250 persone, mentre la Colonna Mobile composta da mezzi, materiali e da un centinaio di uomini e donne appartenenti a 20 squadre di volontariato di protezione civile, raggiungerà uno dei centri più colpiti dal sisma dove si trovano centinaia di senza tetto.

Dieci le unità cinofile del Volontariato abruzzese di protezione civile che stanno collaborando dalle prime ore di oggi con i soccorritori nella ricerca dei dispersi sotto le macerie dei crolli di Accumoli.

 

Francesca Stefano

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK