Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Via la “guardia medica” a San Vito Chietino

Si riducono i punti di assistenza anche in altri comuni della Provincia di Chieti

| di Francesca Stefano
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

SAN VITO CHIETINO – Una riorganizzazione che è frutto delle disposizioni emanate già tra il 2012 e il 2014, e così dal prossimo 1 agosto su tutto il territorio della Provincia verranno ridotti i punti di assistenza di guardia medica. Accomunati dalla stessa sorte, oltre al comune di San Vito Chietino, anche Palena, Quadri, Scerni, Celenza Sul Trigno e Cupello.

La Asl Lanciano Vasto Chieti comunica che si tratta di una decisione pianificata già da tempo dall’allora Commissario ad acta alla Sanità Gianni Chiodi,  “prevista dalla Asl con la deliberazione n. 1.985 del 20 dicembre 2012 in attuazione del Decreto dell'allora Commissario alla Sanità n. 24/2012”.

Nuove postazioni di emergenza potrebbero sopperire alle necessità, di recente infatti l’Azienda ha disposto l’acquisto di nuove ambulanze, dotando tutti gli equipaggi di attrezzature specifiche necessarie e formando il relativo personale per una maggiore tempestività di intervento, così da poter sostituire il servizio di guardia medica nei piccoli comuni.

Sono 15 le postazioni del 118 presenti ora in provincia di Chieti, più altre due in convenzione per il trasporto materno e tre per il trasporto di emergenza dei neonati, ma l’Azienda ha annunciato il prossimo acquisto di altri 5 mezzi.

 

Francesca Stefano

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK