Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Atessa: strappa una collanina d'oro dal collo di una donna di 81 anni e fugge

Identificato grazie alle telecamere di sorveglianza, è stato arrestato e trasferito nel penitenziario di Lanciano.

| di Martina Luciani
| Categoria: Attualità
STAMPA

ATESSA - Scippa una donna di 81 anni e fugge a piedi nelle vie del centro abitato e grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza, viene però identificato dai Carabinieri e arrestato. L'episodio risale al 4 giugno scorso, ad Atessa.

L’anziana, mentre si recava, da sola, presso l’ufficio postale di Atessa in via Cesare Battisti, è stata aggredita alle spalle da un malvivente che le ha strappato di dosso la catenina d'oro che portava al collo.

La donna è stata immediatamente soccorsa dai passanti, e sotto shock, accompagnata in ospedale per le cure del caso e il giorno dopo ha sporto regolare denuncia .

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Atessa iniziano così una approfondita attività di indagine ed analisi dei filmati di sicurezza della zona, attraverso i quali dopo una attenta visione, riconoscono il malvivente. Si tratta di un giovane, marocchino, pregiudicato, con numerosi precedenti per stupefacenti che così viene tratto in arresto in ottemperanza ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Lanciano  a firma del GIP Massimo Canosa ed emessa su richiesta del Procuratore Capo Francesco Menditto.
E. M. 29 enne del luogo, a seguito di indagini è stato ritenuto responsabile di “rapina impropria” .
L’arrestato è stato trasferito nella casa circondariale di Lanciano dove resterà custodito a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.
 

Martina Luciani

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK