Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La primavera è arrivata e il registro delle unioni civili ancora no: scaduto l'ultimatum di Sel alla giunta Pupillo?

Cosa farà il partito di Vendola a Lanciano? Toglierà l'appoggio alla maggioranza o attenderà ancora?

| di Martina Luciani
| Categoria: Attualità
STAMPA

LANCIANO - Era l’inizio del mese di gennaio 2015 quando il coordinamento cittadino di Sel, con a capo Fausto Antonucci, lanciò un monito alla giunta Pupillo, rea di non fare “cose di sinistra”, con precise ed esplicite richieste da soddisfare entro la primavera, pena l’uscita dalla maggioranza.

E sebbene gli esponenti di Sel in consiglio, l’assessore Marcello D’Ovidio ed il consigliere Piero Cotellessa, non abbiano mai chiaramente espresso la loro volontà di abbandonare i banchi della maggioranza, la primavera è arrivata e ci si chiede cosa farà il partito di Nichi Vendola.

E se la dichiarazione di realizzare delle rotonda sulla Variante Frentana e nei pressi della zona artigianale di Treglio non sono state disattese, non si può dire lo stesso della manutenzione ordinaria della rete stradale cittadina e, soprattutto, dell’istituzione del registro delle unioni civili.

Il registro, dopo un travagliato approdo in consiglio comunale, conclusosi con un nulla di fatto, non è stato più inserito nell’agenda delle priorità dell’attuale maggioranza.

Giunti a questo punto, cosa farà Sel? Toglierà il suo appoggio alla giunta Pupillo oppure deciderà di aspettare ancora rimandando l’ultimatum di inizio anno?

Martina Luciani

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK