Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Presentata la 32esima Stralanciano

Attesi oltre 700 partecipanti per la gara non competitiva e la mezza maratona

| di Daniela Di Cecco
| Categoria: Attualità
STAMPA
Immagine della conferenza stampa
LANCIANO. Sono attesi oltre 700 partecipanti, tra gruppi sportivi e semplici appassionati, per l’appuntamento di domenica prossima con la Stralanciano, giunta ques’anno alla 32esima edizione. Arriveranno dall’Abruzzo, ma anche dalle Regioni limitrofe (Marche, Molise e Puglia) e persino da più lontano, con una cinquantina di persone che arrivano da Bologna. La manifestazione è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il sindaco Mario Pupillo insieme all’assessore allo Sport Marcello D’Ovidio, il consigliere comunale Giacinto Verna, tra gli organizzatori, e alcuni rappresentanti del gruppo sportivo “Il Quercione”, tra cui il coordinatore Guido Catenaro, oltre allo speaker ufficiale della gara, Roberto Paoletti. La manifestazione si svolgerà domenica 2 ottobre con ritrovo dei partecipanti alle 8 in piazza Plebiscito e partenza alle 10. Il percorso, che da piazza Plebiscito si snoda lungo corso Trento e Trieste, corso Bandiera, via Del Mare, proseguendo per il quartiere di Olmo di Riccio, via Panoramica, via per Frisa e Pozzo Bagnaro, per poi risalire dal mercato coperto a piazza Plebiscito, è lungo 5 chilometri e 250 metri. Tre le possibilità di scelta per i partecipanti. La gara non competitiva, cioè un giro del percorso; la classica Stralanciano, che prevede due giri per un totale di 10 chilometri e mezzo. La mezza maratona, che si concluderà in quattro giri, per un percorso di 21,097 chilometri. Per le iscrizioni si può contattare il gruppo “Il Quercione” alla mail ilquercione@libero.it o visitare il sito internet www.stralanciano.it “Una manifestazione – ha commentato nel corso della conferenza stampa Catenaro, organizzatore della Stralanciano sin dalla sua prima edizione – che ha trasformato Lanciano in capitale dell’atletica e punto di riferimento per questo sport, a livello agonistico o dilettantistico”. “Anche quest’anno – ha aggiunto Giacinto Verna – siamo riusciti a portare a Lanciano i più grandi atleti a livello nazionale. Ci saranno Alberico Di Cecco e altri campioni, tra i quali Michele Del Giudice e Antonello Petrei. E chissà se anche quest’anno qualcuno di loro riuscirà a conquistare il suo record personale o ad abbattere il tempo minimo conquistato l’anno scorso, 1 ora e 12 minuti”. Anche il sindaco Pupillo e l’assessore D’Ovidio avranno i loro pettorali, rispettivamente il numero 797 e il numerl 799, e anche se non parteciperanno alla gara saranno presenti alla kermesse. “Una manifestazione – hanno sottolineato in conferenza stampa – da vivere come monento di sport ma anche giornata da trascorrere all’aria aperta e per rilanciare la nostra città anche dal punto di vista turistico e promozionale”. Spazio anche ai bambini, a cui sarà dedicato un percorso limitato. “I bambini e in generale i giovani – è stato sottolineato in conferenza stampa – rappresentano per noi un importantissimo vivaio da coltivare per far crescere questo sport che altrimenti sarebbe destinato a scomparire”. La giornata sportiva di domenica sarà anche occasione di sensibilizzazione ai temi dell’ambiente e del rispetto della natura. Saranno infatti distrubite magliette con la scritta “Noi vogliamo la costa dei Trabocchi”.

Daniela Di Cecco

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK