Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Maltempo: MirAl chiede a Pupillo di occuparsi presto delle strade

La richiesta di riportare le strade ad un livello di manutenzione accettabile dall'associazione di Miriam Casturà e Alex Caporale

| di Martina Luciani
| Categoria: Attualità
STAMPA

LANCIANO -  “In seguito alle numerose segnalazioni pervenute alla nostra associazione da iscritti e simpatizzanti chiediamo, al fine di garantire la incolumità dei cittadini, che l’amministrazione comunale intervenga il più presto possibile per riportare le strade ad un livello accettabile di manutenzione”.

Così l’associazione MirAl ha scritto al sindaco Mario Pupillo con la richiesta di occuparsi delle strade della città che, a seguito dei giorni di maltempo della settimana scorsa, hanno riportato notevoli danni.

Gravi danneggiamenti, buche e dislivelli, dopo le forti piogge, si sono moltiplicati e Miriam Casturà e Alex Caporale chiedono un intervento “anche per impedire che vengano presentate domande di risarcimento danni da parte di cittadini che si son visti danneggiare la propria auto, con esborso di denaro pubblico da parte del Comune di Lanciano che potrebbe essere destinato a ben altre ed urgenti opere a vantaggio di tutta la cittadinanza e considerando che il Comune deve dare ancora dare risposta a decine di richieste di risarcimento danni per gli anni precedenti”.

I danni non riguardano solo le strade di competenza comunale, ma anche provinciale. Per questo da MirAl si chiede a Pupillo, nella sua duplice veste di sindaco di Lanciano e presidente della provincia di Chieti, di agire “immediatamente per le profonde voragini che si sono parte lungo la strada che collega Lanciano al casello autostradale”.

Martina Luciani

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK