Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Dalla Regione il contributo di 40 mila euro per l’Estate Musicale Frentana

Pupillo: “Giusto riconoscimento al prestigio e all’elevata qualità dei corsi”

| di Redazione
| Categoria: Associazioni
STAMPA

LANCIANO – Dopo le vicende che hanno colpito l’istituzione musicale lancianese, ecco che sembrano giungere notizie positive dalla Regione Abruzzo che ha destinato 40 mila euro del Fondo Unico Regionale Cultura (Furc) per le attività dell’Estate Musicale Frentana dell’Associazione “Amici della Musica Fedele Fenaroli”

Dall’Amministrazione il commento positivo sulla scelta, anche alla luce dei recenti sviluppi che hanno visto mettere a rischio la sopravvivenza della manifestazione “E' il giusto riconoscimento al prestigio e all'elevata qualità dei corsi musicali estivi di Lanciano, un vanto non solo abruzzese ma internazionale” – commenta il Sindaco Mario Pupillo – “Ringrazio il Presidente Luciano D'Alfonso che ancora una volta dimostra di avere a cuore Lanciano e i suoi cittadini riportando la quota del Furc destinata all'Estate Musicale Frentana a livelli adeguati per una manifestazione di importanza internazionale che dà lustro all'intera Regione”

Si tratterebbe di una cifra deliberata lo scorso 30 dicembre e che andrebbe ad aggiungersi ai  50.000 euro di contributo straordinario concesso sempre dalla Regione Abruzzo e ai 20.000 precedentemente deliberati.

“E' nostra premura sostenere e valorizzare le tradizioni che danno lustro alla nostra città e che definiscono il patrimonio identitario di una comunità. – il commento dell’Assessore alla Cultura Marusca Miscia – In un momento di estrema difficoltà nel reperire risorse prendiamo atto della grande sensibilità dimostrata dalla Regione Abruzzo, non solo sull'Estate Musicale Frentana ma anche su Mastrogiurato e Teatro Fenaroli”.

 

 

Redazione

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK