Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Gli studenti della scuola media di Fossacesia al frantoio Eatness per il progetto “La scuola in Campagna”

L’appuntamento organizzato dall’Associazione “Donne in campo”

| di Cia Chieti Pescara
| Categoria: Associazioni
STAMPA

FOSSACESIA – questa mattina il secondo l’appuntamento con le scuole previsto nel progetto “La scuola in campagna” a cura dall’associazione “Donne in campo” di Cia Chieti Pescara, in collaborazione con l’esperto di educazione ambientale, dottoressa Angela Alessia Giuliani, biologa nutrizionista, specialista in Scienza dell'alimentazione.

A partire dalle ore 8.30, gli alunni delle classi II A, IIB e IIC della scuola secondaria di primo grado "Pollidori" di Fossacesia sono stati in visita al frantoio della società Eatness srl di Fossacesia di Giuseppe Ursini.

La società Eatness srl. è una start up che si occupa della produzione di alimenti nutraceutici e salutistici, tra cui un olio extravergine di oliva nutraceutico, il primo certificato in Italia, naturalmente ricco di proprietà antiossidanti.

L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con il dirigente scolastico Silvino D'Ercole e la docente referente del progetto Maria Grazia Fiocchi. All’appuntamento erano presenti anche le docenti Lina Antonelli, Rossella Arrizza, Laura Ricci e l’assistente scolastico Manuela Paolucci. Insieme a loro c’era anche la coordinatrice regionale dell’associazione “Donne in campo”, Angela Di Silvio.

La dottoressa Giuliani, che collabora con la società Eatness srl in qualità di biologa nutrizionista all'interno del suo gruppo di Ricerca&Sviluppo, ha già svolto con i ragazzi lezioni teoriche in aula. “La scuola in campagna” consiste infatti in una serie di lezioni, teoriche e pratiche, nelle scuole medie delle province di Chieti e Pescara che mirano a sensibilizzare i ragazzi al recupero di una “coscienza del cibo”, attraverso la consapevolezza della sua origine, dei suoi legami con la natura, con i cicli del tempo, e il legame con il territorio.

I ragazzi hanno potuto assistere alle diverse fasi di lavorazione dell’olio, hanno assaggiato olio offerto dal frantoio che ha anche offerto simpatici e innovativi kit da riportare a casa, e infine sono venuti a conoscenza dei numerosi benefici di un olio nutraceutico (che coniuga le caratteristiche nutrizionali di un olio a quelle farmaceutiche e curative) di cui l’azienda Eatness e lo storico marchio Ursini sono portabandiera.

 

 

Cia Chieti Pescara

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK